Alessandro Berardinelli Editore: Sigilli, i classici della letteratura illustrati

Scritto da: -

classici letteratura fumetti

Alessandro Berardinelli Editore ha presentato Sigilli, una collana di fumetti che punta a narrare attraverso le immagini di artisti visionari i grandi classici della letteratura.

Una sfida non facile, ma interessante, affidata innanzitutto ad Alessandro Sanna e Akab che hanno inaugurato la collana Sigilli, mettendo in mostra la loro capacità di esprimersi attraverso le figure, senza senza l’ausilio della parola. Alessandro Sanna ha preso in considerazione il romanzo Moby Dick, capolavoro di Herman Melville, narrando la sua storia attraverso un originale percorso descrittivo.

I suoi acquarelli hanno da una parte mostrato il romanzo attraverso il punto di vista della ciurma e del suo capitano, dall’altra hanno messo in risalto una prospettiva alternativa, ovvero quella della balena. Il momento più intenso di questa narrazione senza testo è l’incontro stesso tra i due percorsi narrativi.

AkaB, invece, ha deciso di affrontare un argomento del tutto diverso, ma che allo stesso modo esplora l’interiorità dell’essere umano: Storia di una madre, la fiaba di Hans Christian Andersen. Chi conosce questa storia sa bene quale dramma è stato descritto dall’autore, forse il dramma più crudele fra tutti: una madre che ha perso il figlio. Akab ha un tratto graffiante e che inasprisce le forme, perfetto per esprimere tutto il dolore senza fare ricorso alcuno a consonanti o vocali.

L’idea di Alessandro Berardinelli Editore è di grande stile e si rivolge non solo agli appassionati dei fumetti, ma a coloro che sono legati ad una serie di romanzi con affetto e dedizione e cercano una via nuova per rivivere quelle emozioni che solo i grandi artisti possono generare.

Per ulteriori informazioni vi consigliamo di visitare il portale dell’editore.

Vota l'articolo:
3.85 su 5.00 basato su 20 voti.