Il peggior supereroe della storia è social

Abbiamo visto supereroi di ogni genere spuntare nei fumetti, al cinema, in televisione, nelle pubblicità di prodotti per la casa ecc...

Ci hanno abituato ad accettare tutto, a tal punto che è diventato difficile stupirci quando assistiamo all'esordio di un personaggio inedito e dotato di poteri mai visti prima. Fortunatamente qualcuno ha pensato di raccontare attraverso un video una storia originale, con protagonista un supereroe del tutto diverso dai precedenti. Sul canale di Youtube noto come Jawin (c'è anche un sito web ufficiale) ha fatto il suo esordio Social Media Man, il paladino del nuovo millennio. Non esaltatevi troppo: quello che viene rappresentato nel video in questione potrebbe essere il peggior supereroe della storia!

Social Media Man è un vero disastro in tutto. E' la parodia di tutti coloro che ormai si affidano ai social network come Twitter o Facebook per "salvare il mondo". E' vero che la parola ferisce più della spada, ma tweet e status talvolta sono insufficienti per salvare delle vite concretamente. Social Media Man ha la stessa S sul petto di Superman (con aggiunta una doppia M), ha un costume simile al personaggio della Dc Comics, ma per il resto non vale un bel nulla. Ogni sua minima azione dipende da uno smartphone che è parte integrante del suo corpo. Ha la volontà di migliorare le cose intorno a lui, ma è sconsigliabile avvicinarsi. Chi ha realizzato il video punta il dito contro il cattivo uso dei social network e di internet in generale e lo fa con ironia, attraverso una figura talmente impacciata e negativa da portare lo spettatore a riflettere sulla sua condizione di uomo moderno. Il finale falsamente drammatico rivela la pericolosità sociale di è ormai fuori dalla realtà, avendo perso sicurezza in se stesso e dimestichezza nel gestire le situazioni più semplici. Per questo oggi Social Media Man è il peggior supereroe mai concepito!

Le sue origini sono simpatiche ed altrettanto stupide:

After an accidental coffee spill fused a phone to his hand, one man rose above tragedy to fight injustice as Social Media Man!

Insomma, voi che non avete un telefono fuso alle vostre mani, avete ancora la possibilità di respirare aria fresca e di sfruttare al meglio la tecnologia, per non diventarne totalmente schiavi.

  • shares
  • Mail