Spoiler capitolo 691 di One Piece

Ottimo questo capitolo 691 di One Piece! L'escalation di eventi che ci porterà alla fine di questa saga sta iniziando, e Eiichiro Oda si prepara tosto a scaldare gli animi dei fan con alcune piccole indicazioni sul prossimo ciclo di avventure di Rufy e soci! Come sempre, ricordiamo a tutti i lettori italiani di non proseguire nella lettura mentre, se seguite la serializzazione giapponese del manga, potete tranquillamente usufruire delle nostre anticipazioni.

Dopo il salto troverete il link di rimando al capitolo 690 e le prime indiscrezioni (confermate e con immagini) del capitolo 691.

Riassunto e spoiler capitolo 690 (link)

Spoiler capitolo 691:

Le cose si mettono male per i marines ed i pirati che cercano di raggiungere il blocco dove Rufy sta combattendo contro Caesar Clown: il soffitto si è inspiegabilmente alzato e, sviluppandosi delle crepe, il gas sta velocemente inondando il resto dei corridoi! E mentre i bambini vanno nel panico (con Nami e Sanji che cercano di convincerli a non fermarsi), Zoro e Tashigi stanno arrivando dalla direzione opposta in cui si trovano il cuoco e la navigatrice! Tashigi chiede ancora una volta a Zoro di lasciarla proseguire a piedi, ma il pirata non vuole sentire ragioni e corre spedito verso gli amici che, notata la direzioni sbagliata presa dallo spadaccino, gli dicono immediatamente di girarsi. Ovviamente Sanji dice a Zoro di lasciare immediatamente Tashigi perché, a suo dire, nessuno gli ha dato il permesso di prenderla in quel modo! Intanto, fornite le prime cure a Mocha, Chopper chiede ai Marines della squadra medica di evacuare immediatamente la bambina dal blocco B...

Nel frattempo, esaurito il combattimento contro Vergo e distrutto il contenitore che serviva alla produzione del SAD, Law e Smoker si apprestano ad abbandonare il blocco D. A fermarli sono le parole di Vergo che, seppur ridotto a pezzettini dalla tecnica di Law, chiede a quest'ultimo se ha capito che mettersi contro una persona come Joker/Doflamingo senza sapere nulla del suo passato è un errore che non può permettersi. Secondo Vergo, pur avendo combinato un bel macello, Law non ha capito che mettersi contro gli interessi di Joker/Doflamingo è stato un passo che non doveva compiere e che, pur provandoci con tutte le sue forze, sarà ben difficile per il pirata rimpiazzare quel posto vacante che ha intenzione di togliere allo Shichibukai. Vergo chiede addirittura a Smoker di aiutarlo a far capire a Law quale errore ha commesso e, per non sentirlo più parlare, il ragazzo taglia la faccia del vice-ammiraglio/traditore della Marina in due! Law dice a Vergo di non preoccuparsi per lui quanto, piuttosto, di capire come farà a uscire fuori da questa stanza che, da qui a pochi minuti, crollerà tutta addosso al vice-ammiraglio. E così, voltandogli le spalle, Law saluta Vergo chiamandolo "pirata Vergo"...

Gli effetti del combattimento tra Vergo e Law si ripercuotono anche sul Blocco R dove, un incredulo quanto furioso C.C., se la prende con Rufy e con lo Shichibukai per aver distrutto il suo sogno utopico! Ma intuito che c'è ancora qualcosa che può fare, C.C. chiede agli uomini che si trovano nella sala di controllo di aprire i condotti d'areazione, in modo che il gas Shinokuni entri all'interno del blocco. Gli uomini non capiscono perché C.C. vuole che il gas entri nella sala perché, proprio in quel momento, nel blocco si trovano oltre 100 dei loro compagni. Ma C.C. non vuole sentire ragioni e, furioso, lo scienziato dice ai suoi uomini che non gli interessa se i loro compagni muoiono oppure no...perché può sempre rimpiazzarli con altre cavie! Le parole di C.C. ammutoliscono i suoi sottoposti che, distratti, non badano più ad Usopp: valutato dai monitor che i compagni si trovano in difficoltà, Usopp pensa a quando anche Barbabruna cercava di far capire ai suoi compagni la vera natura di C.C. che, finalmente, si è rivelato per il mostro che è. Ma non è tempo di farsi questi problemi e, con la speranza che ci sia un momento in cui egli possa avvicinarsi ai monitor, il ragazzo spera che dalla sala di controllo si riescano a chiudere i vari portoni che hanno permesso allo Shinokuni di entrare nell'edificio...

Ma ancora una volta (ed un po' stupidamente), gli uomini di C.C. pensano che il loro "master" non ha detto quelle cose con cattiveria e che anzi, aprendo i condotti di ventilazione e facendo entrare il gas, non succederà proprio nulla ai loro compagni. Così, aperti i condotti, il gas Shinokuni è entrato nel blocco inferiore R come aveva richiesto C.C. che, ripieno di rabbia, dice ai suoi uomini che i rifiuti come loro non devono assolutamente pensare ed eseguire gli ordini appena gli vengono impartiti! E, appena C.C. ha iniziato a respirare lo Shinokuni, questo ha iniziato ad avere sullo scienziato un effetto abbastanza particolare: a gran velocità, C.C. ha iniziato a gonfiarsi e ad ingrandirsi, assumendo le fattezze di un enorme demone gassoso! Sicuro della sua vittoria, C.C. dice a Rufy che due paesi notoriamente pacifici hanno già richiesto lo Shinokuni, a dimostrazione che il mondo ha sempre bisogno di persone come lui...persone che vendono armi in grado di distruggere i propri nemici! E, mentre C.C. urla a Rufy che presto dominerà il mondo con le sue armi di distruzione di massa, i sottoposti che si trovano nel blocco R insieme a lui si pietrificano uno dietro l'altro, a dimostrazione che C.C. non tiene assolutamente alla vita del prossimo...

Rufy, arrabbiatissimo, chiede a Momonosuke di badare a Barbabruna e, detto questo, il ragazzo corre a perdifiato verso il corridoio che si trova alle sue spalle. C.C. pensa che Rufy stia scappando, e la stessa cosa la pensano anche gli uomini che si trovano nella sala di controllo: esortati da Usopp a tradire quell'uomo che ha dimostrato di non tenere minimamente alle loro vite, questi sembrano propensi a credere alle parole del pirata, ma vedendo Rufy scappare verso il corridoio pensano che anche il capitano dei Mugiwara sia un codardo. Usopp se la ride e, notato che questi hanno ancora un po' di astio nei suoi confronti, il pirata inforca i suoi occhiali dicendo agli uomini di C.C. di osservare bene quello che sta per succedere davanti ai loro occhi...perché, a detta di Usoppo, le persone come C.C. sono quelle che Rufy odia di più! Ed infatti, fermatosi, Rufy inizia a gonfiare i suoi pugni e, allungando le sue braccia, il ragazzo corre nella direzione opposta tornando nella sala dove si trova Caesar Clown. Ormai si è intuito che Rufy vuole tentare un attacco definitivo per stendere una volta per tutte C.C. e, furioso, Rufy dice al nemico che non riesce più a sopportare la vista di quella sua orrenda faccia!

Immagini e spoiler sul capitolo 691 di One Piece
Immagini e spoiler sul capitolo 691 di One Piece
Immagini e spoiler sul capitolo 691 di One Piece
Immagini e spoiler sul capitolo 691 di One Piece
Immagini e spoiler sul capitolo 691 di One Piece
Immagini e spoiler sul capitolo 691 di One Piece
Immagini e spoiler sul capitolo 691 di One Piece
Immagini e spoiler sul capitolo 691 di One Piece
Immagini e spoiler sul capitolo 691 di One Piece
Immagini e spoiler sul capitolo 691 di One Piece
Immagini e spoiler sul capitolo 691 di One Piece
Immagini e spoiler sul capitolo 691 di One Piece

via | Mangahelpers

  • shares
  • Mail