Magico Vento, nel 2013 ristampa a colori ed edizione Usa

panini bonelli

Oggi sarò palesemente di parte, poiché vi parlo di uno dei miei fumetti italiani preferiti: Magico Vento.

Il mio invito è quello di approfittare nel 2013 di una grandissima occasione. La splendida serie scritta da Gianfranco Manfredi tornerà a disposizione di chi non ha avuto la fortuna di seguirla periodicamente. Niente più scuse: è prevista una ristampa integrale a colori, formata da albi da 94 pagine con una colorazione che dovrebbe ricordare quella dello storico numero 100. Fortunati voi tutti che non avete comprato ancora questa serie, ma fortunati anche i lettori stranieri, poiché si sta parlando con insistenza di un'edizione USA, composta da albi spillati da 32 pagine.

Tutte queste indiscrezioni sono state confermate dallo stesso Gianfranco Manfredi tramite account Facebook e si parla del coinvolgimento di Marco Rizzo (Panini Comics) nell'operazione.

Magico Vento ha fatto il suo esordio nel maggio 1997 su un numero zero, pubblicato dalla Sergio Bonelli Editore. In quel periodo un prodotto del genere fu considerato quasi rivoluzionario, poiché andava ad avvicinare due generi come l'horror ed il western che erano i punti di forza delle serie più importanti come Dylan Dog e Tex. La Bonelli aveva l'occasione di conquistare tutti coloro che iniziavano ad essere un po' annoiati dalle testate storiche, tramite un progetto di grande qualità. Gianfranco Manfredi è un abile narratore, uno studioso che si è distinto nel tempo per aver dato alle sue storie uno spessore culturale non indifferente.

La serie in totale è composta da 130 numeri (più un numero zero) ed è caratterizzata dalla presenza di svariati personaggio noti come Cavallo Pazzo, Toro Seduto, Nuvola Rossa e il generale George Armstrong Custer. Inoltre ha avuto ben tre copertinisti: Andrea Venturi, Pasquale Frisenda e Corrado Mastantuono. Tra i disegnatori più illustri che hanno avuto la fortuna di lavorare al fianco di Manfredi ricordiamo Ivo Milazzo, José Ortiz, Luigi Piccatto, Bruno Ramella, Giuseppe Barbati e Goran Parlov.

Inoltre Manfredi è a lavoro per la Sergio Bonelli Editore su Adam Wild, fumetto ambientato in Africa subequatoriale alla fine dell'800. La prima uscita è prevista per il 2014.

  • shares
  • +1
  • Mail