DC Comics, Scott Snyder e Yanick Paquette interrompono la collaborazione su Swamp Thing

La notizia era nell'aria e, in questo periodo di grandi e piccoli cambiamenti all'interno dell'assetto creativo della DC Comics, la cosa assume dei contorni decisamente importanti: l'artista Yanick Paquette e l'autore Scott Snyder interromperanno la loro collaborazione su Swamp Thing dal numero #18 della testata!

Le motivazioni di questo doppio abbandono? Partiamo da Paquette: l'artista, abbastanza pragmatico, ha dichiarato che la lunghissima "run" intrapresa con Snyder dal numero #1 della testata doveva finire, prima o poi, e che sarebbe stato lui a disegnarla. Quindi, senza troppi fronzoli, Paquette ci fa capire che la sua collaborazione a Swamp Thing era legata a Snyder che, come sapete, sta ancora lavorando con Greg Capullo su Batman. A questo punto suppongo che, per Paquette, ci sia già un lavoro all'interno della DC Comics, anche se non so davvero dove rivederemo l'artista. Ben più dettagliato è stato Snyder che, a quanto pare, si è legato molto al personaggio di "Swampy"...

Ecco cosa ha detto Snyder circa la sua collaborazione su Swamp Thing:

    "Even before we signed on to do Swampy, we both knew it would be a limited run, as we had other projects in the pipeline we knew would eventually come to pass. But the chance to do Swamp Thing, to bring back a character we've both loved dearly since childhood, was just too thrilling to turn down."

Come riportato da Snyder, la sua collaborazione con Paquette sulle pagine di Swamp Thing era già stata pianificata come una "end run", e che prima o poi lui e l'artista non avrebbero più lavorato sulla testata. Ma sia lui che Paquette sono legati in maniera abbastanza viscerale al personaggio e, amandolo sin dalla loro infanzia, i due si sono davvero divertiti a lavorare su Swamp Thing. Ma Snyder è davvero un fiume in piena:


    "That said, we both ended up staying longer than we'd planned, too, out of love of the character, love for the story we were getting to tell, love for our team, and above all, out of love and gratitude for you guys, the fans who've helped us do something here that many people said was impossible - make 'Swamp Thing' a viable book in the DCU. For that, all of us on team Swampy will be forever grateful to you guys."

In pratica, Snyder e Paquette hanno lavorato su Swamp Thing più del dovuto e, ringraziando il team, la casa editrice e i fan per il supporto e l'amore che gli hanno dimostrato, autore e artista si congedano tornando alle loro occupazioni primarie. E, pur non sapendo esattamente cosa farà Paquette, di sicuro sappiamo che Snyder è lavoro su Batman e Talon e che, nei primi mesi del 2013, l'autore collaborerà con Mr. Jim Lee per una nuova serie su Superman!

Di solito sono molto critico circa queste prese di posizione da parte di alcuni artisti ed autori, ma Scott Snyder si è sempre dimostrato molto affabile e sincero e sono sicuro che, se non avesse avuto così poco tempo, avrebbe sicuramente continuato a scrivere le storie di Swamp Thing!

via | Comic Book Resources
Foto | Wikipedia

  • shares
  • Mail