I Bambini della Shoah, fumettisti in mostra dal 2 al 27 gennaio 2013

mostra sarno fumetti

I Bambini della Shoah è una mostra che si terrà dal 2 al 27 gennaio 2013 a Sarno.

Ad organizzare l'evento ci stanno pensando l’associazione di volontariato “Nuova Officina Onlus” in collaborazione con “Fabrica”, il centro di ricerca sulla comunicazione del gruppo Benetton, con la “Casa della Memoria e della Storia” di Roma e con la scuola secondaria di I grado “G. Amendola”. La mostra si svolgerà a Sarno (provincia di Salerno), all'interno delle sale espositive del Museo Archeologico Nazionale della Valle del Sarno.

Sono stati contattati oltre quaranta tra disegnatori, fumettisti, vignettisti, italiani e stranieri, i quali stanno contribuendo felicemente ad allestire la mostra, donando addirittura le loro opere nelle quali raccontano la tragedia dello sterminio dei bambini ebrei nei campi di concentramento nazisti.

Il disegno è stato scelto come linguaggio semplice ed universale per raccontare argomenti di una crudeltà unica, che non dovrebbero essere mai dimenticati, ma divulgati e spiegati ai più giovani attraverso iniziative corali come quella che si terrà a Sarno. Il programma della mostra è ricchissimo, infatti si articola in ben quattro sezioni. Troverete uno spazio espositivo dedicato a illustrazioni, vignette e fumetti con contributi inediti di Brindisi, Di Bernardo, Fogliazza, Moriconi, Pannullo, Staino, Toninelli e Zapparoli. Ci saranno due percorsi di tavole illustrate, rispettivamente tratte dai libri “L’albero di Anne” – edito dalla casa editrice “Orecchio Acerbo” e gentilmente concesse dalla “Casa della Memoria e della Storia” di Roma – e “Il volo di Sara”, pubblicato dall’editore “Fatatrac”. L'ultimo step è caratterizzato dalla presenza di sette tavole inedite disegnate da un gruppo di giovani illustratori stranieri di “Fabrica”, che si sono ispirati alle poesie dei bambini deportati nel campo di concentramento di Theresienstadt.

Lo spettacolo non finisce qui! Imma Napodano accompagnerà i bambini in visita alla mostra attraverso un percorso guidato di lettura e di commento delle illustrazioni esposte (Irma è un'esperta di letteratura per l’infanzia e volontaria del progetto nazionale di promozione della lettura in età precoce “Nati per Leggere”). Verrà organizzato anche uno spazio didattico, arricchito da pannelli informativi e fotografici, reperti storici e un filmato audiovisivo sulla Shoah, curato da Michele Lauri e Caterina Manzione, della scuola secondaria di I grado “G. Amendola” di Sarno.

Inoltre, sabato 26 gennaio Vera Michelin Salomon (in rappresentanza dell’ANED), si metterà a disposizione per incontrare gli studenti delle scuole medie primarie e secondarie provenienti da diversi comuni della Campania per visitare la mostra raccontando la sua tragica esperienza di deportata.

Dalla mostra I Bambini della Shoah ne verrà fuori, entro il mese di dicembre del prossimo anno, la pubblicazione di un catalogo, il quale andrà a finanziare il progetto “Help for Zambia” finalizzato alla raccolta di fondi per l’allestimento di alcuni reparti del “Catholic Hospital” di Lusaka.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 14 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO