La classifica dei manga più venduti in Giappone dal 20 al 27 gennaio

Kimi ni todoke grande

Classifica molto simile a quella della scorsa settimana (a parte, ovviamente, alcune nuove uscite davvero gustose) quella dei manga più venduti in Giappone in questi sette giorni.

Al primo posto si riconferma, per la seconda settimana di fila, la shojo/comedy Kimi ni Todoke, opera più importante della mangaka Karuho Shiina. Serializzato sulle pagine di Bessatsu Margaret (mensile della Shueisha dedicato agli shojo), Kimi ni Todoke è il dodicesimo manga della Shina che, come molte delle sue colleghe mangaka, ha rivelato la sua data di nascita (23 ottobre) ma non l'anno in cui è venuta al mondo! A parte questo piccolo pettegolezzo, non possiamo far altro che inchinarci difronte alla bravura della mangaka di Hokkaido, sperando che la sua carriera sia sempre costellata di così tanti successi!

Al secondo posto troviamo Tenjou Tenge - Inferno e paradiso, seinen/ecchi/action di Ito Ogure, meglio conosciuto come Oh! Great. Serializzato dal 1997 sul mensile Ultra Jump della Shueisha, Tenjou Tenge è il manga che ha fatto conoscere al mondo Oh! Great che, insieme a quest'opera ormai ultradecennale, sta serializzando anche il buonissimo Air Gear. Combattimenti e lieve erotismo sono il sale di questo manga che, ad oggi, conta ben 21 tankobon pubblicati!

Il terzo posto è tutto di Vagabond del maestro Takehiko Inoue che, rispetto al secondo posto di sette giorni fa, si deve accontentare del gradino più basso della top three. Ma questo non toglie nulla alla bellezza del manga di Inoue che, come molti di voi sapranno, è in procinto di concludere questa bellissima storia che dura ormai da 12 anni!

Dal quarto posto in giù troviamo Fairy Tail (che, rispetto alla settimana scorsa, non ha ne guadagnato e ne perso posizioni in classifica), Hayate the Combat Butler! (shonen simpaticissimo di Kenjiro Hata che, per questa settimana, si deve accontentare di un buon quinto posto) Ace of Diamond (shonen/sportivo sul mondo del baseball che, rispetto a sette giorni fa, ha guadagnato ben due posizioni), Yami no Matsuei (conosciuto in Italia come La Stirpe delle Tenebre, lo shojo manga di Yoko Matsushita è arrivato ormai al 15mo anno di vita, anche se le uscite sono molto risicate), Kami no mizo shiru sekai (settimo Tankobon di questa shonen/comedy/romance scritta e disegnata da Tamiki Wakaki e pubblicata in patria dalla Shogakukan), Naruto (che, pur essendo in classifica da ormai tre settimane, ha subito un mostruoso calo di vendite) e Hoshi wa utau (shojo manga di Natsuki Takaya, nota ai più per il precedente Fruits Basket).

via | Animeclick

  • shares
  • Mail