Secondo Voi - Secret Warriors

secret warriors

La miniserie Secret Warriors non deve passare inosservata.

Ci sono troppe rivelazioni scottanti ed eventi imprevedibili che la rendono un momento fondamentale all'interno della maxi saga della Marvel Comics nominata Dark Reign. Partiamo con indicarvi il gruppo di autori che hanno reso possibile l'esistenza di questo volume prodotto da Panini Comics: storia di Brian M. Bendis e Jonathan Hickman, disegni di Stefano Caselli. E' chiaro che solo il nome di Caselli vale l'acquisto dell'albo. Il disegnatore italiano fa un lavoro eccelso, impone il suo stile e si trova sempre più a suo agio con l'universo dei supereroi. I colori di Daniele Rudoni si sposano a meraviglia con un numero impressionante di tavole (oltre 140) stracolme di azione, dinamicità e mai povere di particolari.

Caselli è solo una delle motivazioni valide per portare a casa l'albo. L'altra si chiama Bendis, un nome prestigioso in Marvel Comics, colui che ha dato (con Millar) un volto moderno ai fumetti della Casa delle Idee. Accanto a lui c'è un tale Jonathan Hickman (che ha scritto anche tutti i dialoghi) spuntato fuori da Image Comics sulla serie The Nightly News e presto adottato per scrivere le storie dei Fantastici Quattro dal numero 570. Il vero protagonista di Secret Warriors è un certo Nick Fury. Cliccate continua per scoprire il suo ruolo in un gioco di poteri al limite dell'impossibile.

Secret Warriors Secret Warriors Secret Warriors

Le rivelazioni sono tante, ma una è la più sconvolgente: l'Hydra è sempre stata a capo di tutti e tutto. L'organizzazione criminale per eccellenza da secoli governa tutto quello che c'è a disposizione, incluso lo S.h.i.e.l.d.. Questa scoperta è da brividi e lo stesso Fury è tragicomico nell'affermare: "Io lavoro per i cattivi, sin dall'inizio". In poche parole controllavano tutto e fingevano di essere controllati; in questo modo padroneggiavano una serie infinita di informazioni e centri di interesse.

Proprio per questo c'è bisogno di smantellare tutto il sistema, correggendo gli errori passati, agendo in silenzio come fantasmi e sfruttando gente nuova e fresca, capace di grandi cose. Il bello di quest'albo è che viene concesso lo stesso spazio (parcondicio quasi perfetta) sia ai buoni, che ai cattivi. L'essenza dell'Hydra è terrificante e si percepisce dal gesto estremo del Barone Wolfgang Von Strucker che per spazzare via la minaccia Skrull, infiltratasi all'interno dell'organizzazione criminale, decide di distruggere le sedi Hydra, i propri uomini e ripartire quasi da zero. Il Barone nel suo gesto folle e ragionato esclama: "la sconfitta serve solo a riattizzare il fuoco che arde in me". Per ostacolare i suo nemici Nick Fury scatena tutte le sue armi a disposizione e finisce per concretizzare nuove alleanze o consolidare rapporti interrotti come quelli con i suoi ex-compagni S.h.i.e.l.d..

Una nuova guerra è alle porte ed una battaglia così dura non si può esaurire in un solo numero. Intanto ecco alcune caratteristiche del volume, inserito nel numero 81 di Marvel Mix: 17x26, B., 144 pp., col. - MARVEL ITALIA - disponibile dal 04/03/2010 - prezzo: € 5.50.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: