Spoiler capitolo 490 di Naruto

Spoiler capitolo 490 di Naruto

Capitolo molto importante questo di Naruto! Nuovi misteri e impensabili "ripensamenti" fanno da cornice a questo capitolo che, ovviamente, farà si che Naruto diventi sempre più ricco di suspance e colpi di scena! Ricordiamo a tutti i lettori dell’edizione italiana di Naruto di non proseguire nella lettura mentre, se seguite la serializzazione giapponese del manga, potete tranquillamente usufruire delle nostre anticipazioni.

Dopo il salto troverete il riassunto del capitolo 489 e le indiscrezioni (confermate e con immagini) del capitolo 490.

Riassunto capitolo 489:

Gamatora (il rospo che custodisce il rotolo con le istruzioni del sigillo impresso su Naruto dal quarto Hokage) sta parlando con il grande Rospo Saggio riguardo a cosa farne della pergamena da lui custodita. Seppur Jiraya gli ha detto di consegnarla a Naruto (ma solo se il ragazzo si troverà in pericolo), il sensei del giovane non è riuscito ad insegnare al suo allievo a controllare il chakra del Kyuubi e, soprattutto, l'uomo non ha mai detto che questo è il "volere di Minato". Interviene Fukusaku che, riconoscendo la pericolosità del "Sigillo dei Quattro Elefanti", suggerisce al grande Rospo Saggio di prestare attenzione alle parole di Gamatora. L'enorme anfibio ascolta in silenzio e, dopo aver riflettuto un po', chiede a Fukusaku di portargli Naruto in modo da predirgli il futuro, per poi capire se vale la pena o meno di consegnarli il rotolo...

Nel frattempo, a Konoha, Karin sta raccontando ad Ibiki e agli altri shinobi della squadra interrogatori dei terribili momenti passati accanto ad Orochimaru e Sasuke, scoppiando poi a piangere in maniera molto "teatrale". Uno dei ragazzi della squadra interrogatori sembra provare simpatia per la situazione di Karin mentre Ibiki, piuttosto contrariato, ricorda alla ragazza che non gli serve "la storia della sua vita" ma, piuttosto, informazioni su Sasuke e Kabuto. La ragazza riacquista subito la sua spavalderia e, seccata, dice ad Ibiki che parlerà solo ad alcune condizioni e, visto che in questo momento è affamata, Karin mette come prima condizione quella di portarle del riso e del maiale...

Chi sta mangiando è invece Tsunade che, davanti agli sguardi attoniti di Tonton e Shizune, sta ingurgitando una quantità impressionante di cibo. Shizune chiede alla donna di mangiare con più "eleganza" ma Tsunade, con la bocca ancora piena, dice alla giovane che le serve mangiare per recuperare le energie perse e riformare il sigillo sulla fronte. Tsunade chiede altro cibo e Shizune, visibilmente "sorpresa" della voracità della donna, le risponde dicendole che stanno per arrivare altre vivande. Allora Tsunade guarda "maliziosamente" Tonton e Shizune, accortasi di ciò, ricorda all'Hokage che il piccolo compagno non è previsto nel menù! Ad interrompere questo discorso imbarazzante tra le due donne ci pensa Kakashi che, felice nel vedere Tsunade così vispa dopo esser stata in coma per tanto tempo, ammette che il risveglio di quest'ultima gli ha evitato di coprire una carica a cui lui non si sente pronto (riferendosi, ovviamente, alla sua nomina a Hokage). Tsunade ammette che questa nuova alleanza tra shinobi è molto singolare e, incuriosita e preoccupata allo stesso tempo, la donna chiede a Kakashi se ci sono prove certe che l'uomo dietro la maschera sia Madara oppure no. Kakashi non sa rispondere in maniera certa a Tsunade eppure, secondo lui, solo uno come Madara poteva architettare un piano così diabolico ed elaborato. La donna allora, seccata ma decisa, dice a Kakashi di convocare immediatamente un consiglio di guerra, per pianificare al meglio le mosse di Konoha in questa nuova, ennesima, battaglia...

Sakura sta facendo il giro del villaggio per dire a tutti che Tsunade si è ripresa e, arrivata al chiosco di ramen di Ichiraku, la ragazza comunica la notizia anche a Naruto. Quest'ultimo, appresa la buona notizia, si lascia andare a un gesto di gioa e Ichiraku, per festeggiare la guarigione miracolosa di Tsunade, offre al ragazzo e a Sakura un pranzo speciale. Naruto ovviamente è ultrafelice mentre Sakura, ringraziando Ichiraku per l'offerta, decide di declinare l'invito per poter andare in giro e spargere la notizia...

Intanto, in una grande sala, Tsunade e gli anziani stanno iniziando a parlare di come organizzare la guerra contro Madara. Ovviamente sono stati invitati anche i Jonin di alto livello e, tra questi, spunta anche Shikaku che, immancabilmente, è accompagnato da Shikamaru. Padre e figlio sono stati invitati insieme e Shikaku, preoccupato per il figlio, lo mette in guardia sui pericoli della guerra. Shikamaru lo sa e, esortato dal padre, cerca di memorizzare bene tutto quello che si sta dicendo durante questo "briefing" di guerra...

Naruto, servito come si deve da Ichiraku, sta per abbuffarsi come si deve ma, all'improvviso, il ragazzo viene teletrasportato davanti ad un altra tavola. Naruto non ha ancora capito bene se si trova da Ichiraku o meno (anzi, lui crede di stare ancora nel chiosco) e, vedendo piatti pieni di vermi e cose strane, pensa che siano delle nuove specialità del suo amico locandiere. Il ragazzo mangia lo stesso e, mentre ha in bocca una manciata di vermi, Shima dice che finalmente "Naruto apprezza la sua zuppa di vermi"! Dopo aver sputato l'amaro boccone, Naruto si accorge finalmente di esser stato teletrasportato nel paese dei rospi e, dopo questo siparietto comico, Fukusaku dice al ragazzo che il vecchio Rospo Saggio vuole parlargli. Naruto si presenta quindi dinnanzi all'anziano rospo e, chiamandolo "gigantone", gli chiede come sta e cosa vuole da lui. Il Rospo Saggio, come sempre, si dimentica il nome del ragazzo e, dopo avergli ripetuto il suo nome, Naruto gli dice se dovranno fare sempre questa scenetta ogni volta che si vedono. Il Vecchio Rospo quindi inizia a raccontare a Naruto delle visioni che ha avuto e che, ovviamente, lo riguardano. Nella prima visione Naruto incontrerà un polipo, riferendosi ovviamente a Killer Bee (Naruto, invece, immagina un polipo gigante...). La seconda visione, decisamente più importante, riguarda lo scontro che avrà Naruto con un ragazzo che ha un "grande potere negli occhi". Naruto diventa improvvisamente serio e, capendo che il vecchio Rospo Saggio si riferisce a Sasuke, il ragazzo lo interrompe dicendogli che lui già sa di questo scontro!

L'anziano rospo rimane visibilmente sorpreso e, chiedendo a Naruto se sa cos'è e chi sia il giovane con il "grande potere negli occhi", riceve dal ragazzo un risposta che lo lascia ancor più soddisfatto: Naruto sa chi è il suo avversario ed è pronto a combatterlo! Il vecchio Rospo Saggio non ha più dubbi e, dando l'assenso a Gamatora, il rospo/rotolo rivela a Naruto qualcosa di stupefacente. Infatti, una volta aperto il rotolo, davanti a Naruto appare una "chiave" disegnata che, Gamatora, rivela essere il sigillo per liberare il potere della volpe a nove code! Naruto guarda il rotolo a bocca aperta e Gamatora, chiedendo a Naruto di mettere le mani sul sigillo, gli dice che con questo potrà finalmente perfezionare "quel Jutsu". Naruto non sembra molto convinto e, abbassando lo sguardo, il ragazzo fissa intensamente le sue mani...

Nel frattempo, in un posto sconosciuto, Anko e altri shinobi trovano i corpi dei ninja assassinati da Kabuto. La donna crede che Kabuto stia diventando sempre più simile ad Orochimaru ma, al momento, questo non la preoccupa. Per lei è importante capire cosa sta facendo Kabuto e, soprattutto, perché sta lasciando tutte queste traccie. Anko è molto pensierosa e, parlando ai suoi shinobi, si chiede se Kabuto si presenterà prima a Konoha oppure da Madara...

Ed è proprio fuori dalla caverna di Madara che Kabuto fa la sua comparsa! Il ninja si rivolge a Madara chiamandolo Tobi e, con un velo di sarcasmo, Kabuto dice all'Uchiha che lui doveva essere la prima persona da "visitare". Madara chiede all'uomo come ha fatto a scovarlo e Kabuto, che in passato è stato una spia di Sasori, risponde dicendo che non si aspettava una domanda così "scontata". Ma Madara sa bene che Kabuto è stato un traditore dell'Akatsuki e, per lui, questo è un peccato da "epurare". Infatti, senza pensarci due volte, l'Uchiha attacca frontalmente Kabuto che, scansando il colpo, esegue un sigillo che lascia Madara senza parole: dal sottosuolo spuntano cinque bare e, una volta aperte, da queste si scorgono i corpi di Nagato, Itachi, Kakuzu, Deidara e Sasori! Madara capisce subito che quello effettuato da Kabuto è l'Edo Tensei, il jutsu proibito che solo Orochimaru e il secondo Hokage sapevano utilizzare e, ottenuto conferma di questo dall'uomo, all'Uchiha viene fatta una proposta...Kabuto vuole allearsi con Madara!

Spoiler capitolo 490:

Madara, visibilmente sorpreso, chiede a Kabuto perché lo ha cercato e cosa vuole da lui. L'uomo, sicuro di se, risponde con un solo nome: Sasuke Uchiha! Madara chiede a Kabuto perché vuole mettere le mani addosso a Sasuke e, soprattutto, vuole sapere dallo shinobi cosa farà qualora egli rifiutasse di consegnargli il giovane Uchiha. Kabuto, che vuole solo "analizzare" il potere di un "giovane e debole" Uchiha, risponde all'ultima domanda di Madara eseguendo nuovamente l'Edo Tensei...

Non si vede bene chi c'è dentro la nuova bara ma Madara, shockato, dice a Kabuto che è davvero "un pazzo". Kabuto, sorridendo, chiede di nuovo a Madara se l'accordo si può fare o meno e l'Uchiha, quasi spaventato, accetta la proposta dello shinobi, ma a una condizione: potrà avere Sasuke solo dopo la guerra...

Anko, nel frattempo, ha trovato altri corpi di shinobi ammazzati da Kabuto e, secondo la donna, la modalità e la posizione in cui li hanno trovati lascia pensare a qualcosa di strano. Senza pensarci su due volte, la donna chiede a uno Hyuga che sta nel suo gruppo di usare il Byakugan per vedere chi c'è nelle vicinanze e, con somma sorpresa di tutti, lo shinobi riesce a localizzare Madara e Kabuto! Tutti credono che sia una trappola di Kabuto e Anko, incerta sul dafarsi, crede che la soluzione migliore è quella di contattare immediatamente Konoha...

Fukusaku chiede a Naruto come mai stia esitando tanto nel porre le mani sul sigillo del quarto Hokage e Gamatora, che sa bene come funziona il potere della volpe a nove code, si offre di spiegare a tutti il metodo esatto per controllare il Kyuubi. E, a quanto pare, usare il potere della volpe a proprio vantaggio non è una cosa tanto semplice...

Naruto, dopo aver sentito la spiegazione di Gamatora, non vuole usare il potere della volpe perché, così come è successo durante l'ultimo scontro con Orochimaru, potrebbe farsi "sopraffare" dall'odio del Kyuubi e attaccare anche i suoi compagni. Però, per contrastare il potere di Sasuke, Naruto deve per forza usare il Kyuubi e, seppur controvoglia, è arrivato anche per lui il momento di crescere. Quindi, poggiando le mani sul sigillo, Naruto si affida al padre e alla sua forza di volontà...

Killer Bee è occupato a cercare delle rime per le sue canzoni ma, seppur molto concentrato, lo shinobi non riesce a far uscire delle parole decenti. La cosa buffa è che sta cercando di fare tutto questo durante il briefing pre-guerra del suo paese e, ovviamente, portando Samehada con se ha fatto in modo che anche Kisame possa carpire i piani del villaggio delle nuvole!

Spoiler capitolo 490 di Naruto
Spoiler capitolo 490 di Naruto
Spoiler capitolo 490 di Naruto
Spoiler capitolo 490 di Naruto
Spoiler capitolo 490 di Naruto
Spoiler capitolo 490 di Naruto
Spoiler capitolo 490 di Naruto
Spoiler capitolo 490 di Naruto
Spoiler capitolo 490 di Naruto

via | Mangahelpers

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: