Saint Seiya Episode G interrotto: svelato il mistero

Scritto da: -

Aiolia - Saint Seiya Episode G

Pessime notizie sulla sorte de I cavalieri dello zodiaco - Episode G di Megumu Okada, bloccato in Giappone da ben oltre un anno senza alcuna spiegazione, né da parte dell’autore, né dell’editore, né di Masami Kurumada, creatore della serie originale.

Da Planet Manga è ora svelato l’arcano durante la conferenza al Romics 2010: il manga è congelato per una imprecisata controversia tra Megumu Okada e il suo editore, Akita Publishing, che dal 2002 pubblicava Episode G sul mensile Champion RED (da dove arrivano titoli come Shin Mazinger Zero, LineBarrels of Iron, The Qwaser of Stigmata e Shigurui). Abbandonata – pare definitivamente – l’opera al volume 17 (pubblicato interamente da Planet Manga con l’albo numero 34) e al capitolo 76, apparso su rivista a maggio 2009, Okada è ora impegnato nel seguito del suo Shadow Skill (in Italia per GP Publishing), pubblicato da Kodansha.

Secondo un’antica leggenda, quando il mondo cade preda delle Forze Oscure, Atena, la dea greca della giustizia e della battaglia, si reincarna in una fanciulla e raduna attorno a sé una schiera di sacri guerrieri protetti da armature: i cavalieri dello zodiaco. Ogni cavaliere possiede poteri immensi derivanti dalla costellazione che lo rappresenta nel firmamento e dal Cosmo, l’ardente forza delle stelle. I più potenti cavalieri indossano un’armatura d’oro, dodici in tutto, una per ogni segno dello zodiaco. Ogni cavaliere d’oro è custode di una Casa dello zodiaco, templi disposti in successione secondo un percorso obbligato, verso il Santuario di Atena, dimora del sacerdote della dea, suo rappresentante in terra.

Questa è una storia segreta, mai raccontata, accaduta circa sette anni prima della Scalata alle Dodici Case di Seiya, Shun, Shiryu, Hyoga e Ikki in salvezza della dea: per resuscitare il loro signore Crono, sconfitto nel tempo del mito dal sommo Zeus, i Titani devono recuperare gli artefatti divini nascosti nel basamento del simulacro della dea al Santuario. Dodici le antiche divinità vestite di Soma, armature del colore del Tartaro forgiate dalla dea madre Gaia legando i poteri dell’attacco e della difesa. Il primo dei Titani a presentarsi al Tempio è Iperone il Nero, che viene subito accolto dal giovane cavaliere d’oro del leone dalla criniera tinta di rosso in segno di diniego del tradimento fraterno!

Aiolos

Vota l'articolo:
3.98 su 5.00 basato su 117 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Saint Seiya Episode G interrotto: svelato il mistero

    Posted by: demone dell'oscurità

    credo sia un problema questa notizia,inoltre sappiamo bene che kurumada non è solito lasciare le cose a metà,quindi auspico una ripresa,si capisce che non sarà immediata,ma credo stia dando più spazio a far prendere piede a next dimension. il problema che ora mi pongo è un altro. riuscirà kurumada a terminare la sua world evolution oppure rimarranno tante opere incompiute,o peggio ancora,era forse meglio farla finita con l'elisio senza aggiungere altro nel corso degli anni? ai posteri l'ardua sentenza. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Saint Seiya Episode G interrotto: svelato il mistero

    Posted by:

    Ma Kurumada non c'entra nulla…sono dissidie tra Okada e Akita in cui il Kuru influisce molto poco secondo me…io spero in una ripresa.Ormai il maestro è impegnato con il Next (come giusto che sia) inoltre il Canvas per la grazia di noi tutti dovrebbe volgere a termine quindi un'altra opera su saint seiya per tenere vivo l'interesse ci dovrebbe essere…speriamo che sia il G visto che gli ultimi capitoli mi stavano piacendo un sacco. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Saint Seiya Episode G interrotto: svelato il mistero

    Posted by: train

    che palle sti editori… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Saint Seiya Episode G interrotto: svelato il mistero

    Posted by: seiji

    Quotone per Orpheto!!! Se una serie deve sparire non è certo questa ma quella specie di telenovela del Cacas Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su Saint Seiya Episode G interrotto: svelato il mistero

    Posted by: Nebbioso

    quoto il Demone: non è la prima volta che Kurumada fa dietro front sulle sue stesse scelte (non ultima quella di "ripudiare" l'overture del capitolo del cielo). non ci sarebbe da stupirsi se si volesse veramente far spazio al Next Dimension bloccando una delle serie. E visto che il Canvas ha un successo tale da farne due serie di anime, per quanto qualcuno continui a dargli contro, sarebbe più facile bloccare Episodio G. Magari sono solo ciance, ma tra l'ego del maestro e il vil denaro, non credo la cosa sia poi distante dalla realtà… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su Saint Seiya Episode G interrotto: svelato il mistero

    Posted by:

    Ma infatti sicuramente si può incolpare Kurumada della caduta del muro di Berlino, delle torri gemelle e del terremoto in Abbruzzo! A Kurumada conviene il contrario ovvero avere un altro introito e non bloccare una serie in corso. La pausa del G è a causa di controversie tra Okada e Akita a cui Kurumada non ci può mettere becco, tranne forse per tentare di risolvere la cosa che cmq è al momento di difficile soluzione. Il Next è indipendente dalle altre due serie di cui una non ha certo questo enorme successo visto che non si sa quando uscirà la seconda stagione dopo che era stata annunciata in pompa magna per il 2010 ma al momento la data di uscita è un mistero e che con i myth è ferma a 2 esemplari dal 2009 e per il 2011 non si prevedono altre uscite…. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 7 su Saint Seiya Episode G interrotto: svelato il mistero

    Posted by:

    Non me ne vogliano i fan…ma questa serie non mi piace minimamente. Credo sia lo stile dei disegni che non mi acchiappa. Preferisco infinitamente The Lost Canvas. Degustibus… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 8 su Saint Seiya Episode G interrotto: svelato il mistero

    Posted by:

    bah penso fosse diventato un manga orribile negli ultimi due numeri s'era smosso qualcosa, ma i precedenti venti avevano dell'incredibile: non è successo NULLA per venti numeri! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 9 su Saint Seiya Episode G interrotto: svelato il mistero

    Posted by: Nebbioso

    Lost Canvas non ha successo? Con quasi 200 capitoli all'attivo? Ah, ok. Avevo frainteso. Quanto ai Myth, chiedo scusa: ma i personaggi, almeno esteticamente, non sono gli stessi? Se devono fare action figure nuovi, dovrebbero farli di personaggi "originali". Se poi ci mettiamo che stanno ancora "smaltendo" personaggi della serie classica, dire che fare apparire Bennu e il Pegaso V1 è un bel risultato. Senza contare che stanno ristampando i V3 dei Bronze con il colore "naturale" del Cloth apparso nell'anime del Canvas… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 10 su Saint Seiya Episode G interrotto: svelato il mistero

    Posted by:

    Forse hai le idee un pò confuse: la lunghezza di un manga non è sinonimo di successo altrimenti tutti i manga con pochi numeri sarebbero degli insuccessi. Il Canvas è nato come tappabuchi alle pause del Next e continua ad esserlo anche se siamo entrati nella parte conclusiva quindi non durerà in eterno. I personaggi del Canvas non sono completamente uguali ma hanno un design diverso sopratutto nelle armature. Se ti fai un giro nei siti specializzati senza dare credito alle opinioni dei fan di parte ti renderai conto che Tenma e Kagaho sono i 2 myth che hanno venduto di meno: Bennu si è relativamente difeso ma Tenma è stato un notevole flop per cui dubito che Bandai ritorni su quella linea. Tra l'altro è quasi certo l'arrivo dell'anime del Next con una nuova linea di myth dedicata quindi il discorso che devono finire la linea classica regge poco: se avessero voluto continuare con la linea canvas l'avrebbero fatto. Le v3 Oce sono un omaggio al manga classico e anche al Next dove appunto compaiono i protagonisti in v3 manga color: il Canvas non c'entra nulla. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 11 su Saint Seiya Episode G interrotto: svelato il mistero

    Posted by: Nebbioso

    Da che so io, i manga hanno responsi settimanali sul gradimento e sulle vendite: ergo, se non piace, se non vende, si taglia. Un manga tappabuchi da 200 episodi è un nonsense comunque. Credo che abbia superato le aspettative e che abbia scombussolato parecchi piani. Ma è solo una mia opinione. Detto questo, mi pare che vedi solo i dati che ti fa comodo vedere. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 12 su Saint Seiya Episode G interrotto: svelato il mistero

    Posted by:

    Ha talmente superato le aspettative che la prima stagione ha venduto appena 10.000 unità a disco e con la linea myth è ferma a 2 pezzi: questi dati sono oggettivi e non è questione di far comodo o meno poichè sono veritieri. Non è stato sicuramente un grosso flop ma il confronto con la serie classica lo perde e di molto: infatti sia Toei che Bandai stanno facendo dietro front e si stanno concentrando con il lancio di Next Dimension anime e myth e questo qualcosa vorrà pur dire no…. Poi che questi spin off possano piacere o meno sta ai gusti personali rispettabilissimi di ognuno. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 13 su Saint Seiya Episode G interrotto: svelato il mistero

    Posted by: seiji

    Mi ritrovo assolutamente d'accordo in tutto con Orpheto :) E spero che questa diatriba con l'autore (Okada, non certo Kurumada) si risolva, il manga mi piaceva parecchio :/ Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Comicsblog.it fa parte del Canale Blogo Lifestyle ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.