Eloisa di Montfort Il Ponte del diavolo, il fantasy edito da Editoriale Cosmo

I fumetti fantasy sono rari, ma quando arrivano sanno come attirare l'attenzione. Editoriale Cosmo ha pubblicato Eloisa di Montfort - Il Ponte del diavolo, un fumetto disegnato da Alfonso Font.

cosmo

All'interno del secondo numero della collana Cosmo Serie Nera della casa editrice Editoriale Cosmo è possibile trovare la serie Eloisa di Montfort Il Ponte del diavolo, opera disegnata da Alfonso Font. L'albo è già disponibile al prezzo di euro 4,90 ed ha le seguenti caratteristiche tecniche: ISBN: 9788898152247; formato 16X21 - brossurato; pagine 176 in bianco e nero. Ci troviamo di fronte ad un fantasy (scritto e sceneggiato da Marazano Richard), ad una potente saga medievale dove la fantasia prende il sopravvento, rappresentata dai deliziosi disegni di Alfonso Font. L'intero progetto è presentato in un unico albo e trascina il lettore in un racconto fatto di violenza, magia e mistero. La trama è basata sulle peripezie di una compagnia di cinque briganti e assassini,reclutata per entrare nella fortezza dell'Inquisizione di Milano e rubare i segreti di centinaia di processi. Ovviamente la loro sfida non è affatto semplice, poiché il registro custodito così gelosamente dalla Chiesa nasconde un terribile segreto. Sulla copertina vediamo il gruppo armato, calpestare la neve, circondato da fiamme distruttive che rendono piena di tensione l'atmosfera.

Editoriale Cosmo sta pescando buoni prodotto per affermarsi sul mercato ed ha già svelato quale fumetto sarà ospitato nel terzo numero della sua serie nera: Colby! A luglio arriverà in edicola l'opera partorita dalla mente del grandissimo Greg (uno dei massimi autori della scuola francobelga e sceneggiatore di Comanche). Il disegnatore di Colby è Michel Blanc-Dumont (visto all'opera su Jonathan Cartland). Le avventure di questo detective e aviatore saranno proposte in un albo da ben 144 pagine!

Editoriale Cosmo è una realtà in espansione e che sta andando a ripescare opere sottovalutate da altre realtà editoriali. Il coraggio va premiato.

  • shares
  • Mail