Blanca di Jiro Taniguchi, online l'anteprima di Planet Manga

Blanca di Jiro TaniguchiBlanca è il nuovo volume inedito di Jiro Taniguchi per Planet Manga. Continua la Taniguchi Collection con il volume settimo dedicato alla storia di Blanca, un cane tanto straordinario da non poter essere lasciato libero.

Inverno 1989, Alaska. Blanca è fuggito da un campo di addestramento segreto nel blocco sovietico, contando unicamente sul proprio istinto per superare lo stretto di Bering e raggiungere l’Alaska, la terra dei lupi. Braccato dai servizi segreti, il cane modificato geneticamente è spinto dal richiamo della natura e della sua terra a proseguire l’interminabile viaggio, incarnando un’antica leggenda inuit in virtù delle sue straordinarie capacità di combattimento, velocità e resistenza. Ma nella sua traversata s’imbatterà in nemici molto pericolosi. Ancora una volta Taniguchi dà prova della sua grande abilità nel raccontare la contrapposizione tra la forza inarrestabile della natura, la vita, l'avidità e lo sporco interesse degli uomini. Ispirato dalla lettura di un libro del naturalista e scrittore americano Ernest Thomas Seton (modello anche per un’altra opera del mangaka, Seton), Blanca è stato disegnato da Taniguchi per Shodensha tra il 1984 e il 1986 e poi raccolto in due volumi prima della riedizione Shogakukan, nel 2009, in formato bunkoban. Il volume, annunciato a Lucca Comics 2010 e in uscita il 12 maggio, si compone di ben 560 pagine in bianco e nero che l'editore propone al prezzo di 19,90 euro, sicuramente troppo considerando anche l'assenza del colore, ma imperdibile per tutti gli appassionati di Taniguchi.

Blanca di Jiro Taniguchi - Anteprima
Blanca di Jiro Taniguchi - Anteprima
Blanca di Jiro Taniguchi - Anteprima

Blanca di Jiro Taniguchi - Anteprima
Blanca di Jiro Taniguchi - Anteprima
Blanca di Jiro Taniguchi - Anteprima
Blanca di Jiro Taniguchi - Anteprima

Tutte le immagini sono (C) 2009 Jiro Taniguchi/ Shogakukan.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.