USA - Megacon 2011: i mistery panel della Top Cow

Top Cow Logo Megacon 2011

Di solito, quando in America ci sono le grandi convention fumettistiche, la "parte da leoni" la fanno sempre Marvel e DC Comics che, con i loro super-prodotti, riescono sempre ad "oscurare" le altre medio/piccole realtà di cui il mondo del fumetto statunitense è pieno. Ma stavolta la Top Cow si è dimostrata più agguerrita che mai e, al Megacon di Orlando, la casa editrice losangelina ha dato fondo alle sue risorse artistiche presentando dei progetti molto interessanti.

La conferenza, presenziata da Ron Marz e da Kenneth Rocafort (artista che ha disegnato le tavole della miniserie Velocity), è partita subito "a razzo" con un annuncio "shock": dopo quindici anni, sarà ri-narrata la storia di Witchblade/Sara Pezzini! Marz ha precisato che questo "re-telling" sarà molto diverso perché, invece che seguire il percorso "normale", la storia della Pezzini e di Witchblade sarà narrata da Jake McCarty, un parente della ragazza ormai morto. Interessante la ri-schedulazione di Magdalena (con David Marquez che andrà ad aiutare Nelson Blake nel disegno delle tavole) mentre, in ambito "videoludico", Marz ha annunciato che il secondo capitolo delle avventure di Darkness sarà "dieci volte meglio" del primo videogames dedicato a Jackie Estacado. Marz ha aggiunto che ci sono anche progetti su un videogioco ispirato a Witchblade anche se, al momento, l'autore non sa dire se questo uscirà o meno.

In conclusione, Marz ha dichiarato che la Top Cow ha "alcuni progetti in sviluppo ad Hollywood" e, cercando di mantenere un alone di mistero su questa dichiarazione, l'autore ha detto che questi "potrebbero essere come non potrebbero essere nuovi film". Insomma: la Top Cow vuole dimostrare che è ancora "viva e vegeta" e, puntando molto sui suoi personaggi di punta, siamo sicuri che i ragazzi di Los Angeles potranno dire la loro nel difficile e "intasato" mercato dei comics americani!

via | Comics Continuum

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.