Snack Time - Devil&Hulk 171

devil hulk

Soggetto&Sceneggiatura: L'ultimo numero di Devil & Hulk non lo scorderete tanto facilmente. Lo spettacolo organizzato da Jeph Loeb sulla serie originale Hulk v.III è giunto ad un punto cruciale. Finalmente si è scatenata una guerra definitiva che ha portato ad rivelazioni importanti. Chi sono Rulk e la She Hulk Rossa? Finalmente tutto è chiaro ed il combattimento con gli Hulk-Vendicatori rende tutto un po' più pepato. Anche Greg Pack fa il suo dovere, mostrandoci la storia dal punto di vista "sfuocato" di Bruce Banner, in un racconto fatto di tante allucinazioni, sogni e risvegli poco sereni. Ospite d'onore Destino, ma tenetevi forte per la scena finale, dove Skarr trafigge un personaggio assai noto. Un bel colpo di scena, che segue vari colpi di scena! Savage She-Hulk di Jeff Parker non è una serie del tutto inutile, ma nemmeno la si può considerare necessaria. Forse la troppa allegria dai personaggi (Lyra, She hulk e la Rossa) sono gestite con troppa leggerezza, nonostante i contenuti della trama sono gli stessi disposti da Loeb. Buono l'inserto di Giuseppe Guidi "Il vero volto di Hulk Rosso" che riepiloga tutti gli indizi rilasciati da Loeb sin dai suoi primi passi sulla testata. Shadowland di Andy Diggle e Antony Johnston è un fumetto esaltante. Affascinante il dramma interiore di Devil (sicuramente si nasconde qualcosa che non sappiamo nella sua psiche). Sono giustificate le preoccupazioni di Foggy che vede una New York cadere sotto il controllo di Matt. L'intervento di Elektra rende tutto più eccitante.


Disegni: Ed Mcguinnes ci delizia con il suo tratto divertente, spettacolare, ricco di effetti speciali. Allucinante la splash page con lo scontro tra Rulk e Thor Hulk. Inquietante la tavola con l'entrata in scena di Spider-Man e Wolvie nella loro versione potenziata. Il primo piano al Generale Thaddeus Ross nel finale non può lasciare indifferenti. I disegni di Paul Pelletier sembrano la sintesi, non proprio perfetta, dell'arte di John Byrne, Mike Deodato Jr. e dei Kubert. L'artista ha ben studiato, ma spesso si perde quando sono richieste tavole super affollate di personaggi: meglio quelle dove non ci sono combattimenti, anche se lo scontro tra Skarr e Thor Hulk è vincente. Da dimenticare la prova di Salva Espin e Jonboy Meyers, forse i veri colpevoli di una solarità esagerata. Il tratto cartoon è fuori luogo. Devil è un fumetto completamente diverso da Hulk, anche graficamente: si distingue e si fa piacere il tratto graffiante, nervoso, tenebroso di Roberto de la Torre.

Presentazione Ufficiale: DEVIL & HULK 171 SHADOWLAND 17x26, S., 96 pp., col. MARVEL ITALIA Disponibile dal 03/03/2011prezzo: € 3.80 – All'Interno: In questo numero apprenderemo le identità segrete di Hulk Rosso e She-Hulk Rossa! Dopo anni di attesa, il mistero verrà svelato! Chi è Rulk? Chi è la sua potente nemica? Qual è il misterioso legame tra i due? Domande che troveranno risposta in un albo speciale di 96 pagine! Poi, prende il via World War Hulks, l’evento che risolverà il conflitto tra l’Intellighenzia e la squadra di eroi capitanata da Banner e Rulk! Inoltre, si compie il destino delle tre She-Hulk! Intanto, Devil perde il controllo di se stesso tra le nebbie di Shadowland, il tempio-prigione che si erge a Hell’s Kitchen, e Foggy Nelson e Dakota North si inoltrano nelle strade pattugliate dalla Mano in cerca di Matt!

Voto: 7,5

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.