Marvel Comics - ancora una volta... gli Ultimate X-Men

x men

La Marvel è intenzionata, come si è visto dalle ultime news, a provocare un secondo e concreto Ultimate Universe Reborn, una seconda rinascita per un universo che presto potrà godere di due autori come Jonathan Hickman e Esad Ribic sulla nuova testata Ultimate Comics Ultimates.

In una conferenza stampa Nick Spencer e Paco Medina hanno annunciato di essere stati contattati per lavorare su un altro progetto che andrà a rafforzare questa linea editoriale: Ultimate Comics X-Men. La nuova serie debutterà nel mese di settembre. Tutte le serie che sono state annunciate questa settimana e che verranno svelate prossimamente nasceranno dalle ceneri di due eventi epocali: la "Morte di Spider-Man" e "Ultimate Fallout". Spencer, nelle sue dichiarazione, ha sottolineato che la popolazione mutante è diminuita a causa di "Ultimatum" ed i superstiti sono odiati dalla gente, a tal punto che i cittadini si sentono legittimati ad attaccare i mutanti. Per fortuna tra i mutanti rimasti c'è gente nota ed amata come Jean Grey (in una identità tutta nuova) o i vari Kitty Pryde, Bobby Drake, Johnny Storm, Rogue e Jimmy Hudson.

Nella nuova serie sarà ripresa in mano quell'idea innovativa (che differenzia notevolmente il Marvel Universe da quello Ultimate): i mutanti qui sono il risultato di esperimenti governativi (come scoperto suo Ultimate Origin). In poche parole sarà proposta una formazione di Ultimate X-Men molto giovanile e che deve affrontare una situazione assai grave, dove le vere leggende sono morte, trascinando negli inferi il “sogno” che era alla base della fratellanza tra mutanti riuniti nella casa del Prof. Xavier. Spencer ha chiarito – smentendo una voce isolata – che l'Ultimate Nightcrawler è definitivamente morto! Tutti gli autori che verranno chiamati a realizzare le serie Ultimate dovranno accordarsi circa un unico grande filone centrale, un nucleo che dia solidità e linearità a questo cosmo fumettistico.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.