Akira live action : Keanu Reeves (Matrix) sarà Kaneda?

Keanu ReevesAkira: quello di Keanu Reeves, è solo l'ultimo nome nella lunga lista di candidati, veri o presunti, al ruolo di Kaneda, il protagonista principale del live action hollywoodiano ispirato al capolavoro cyberpunk del mangaka e regista Katsuhiro Otomo.

Niente di ufficiale, attualmente si tratta di un semplice rumor, anche perché una short list "formale" di attori sarebbe già stata stilata dai produttori della Warner Bros e a quelli consegnata. Ma né per Kaneda, né per Tetsuo, l'altro ruolo chiave del film, era presente il nome dell'attore di “Matrix”. La notizia arriva dal sito di Hollywood Reporter, che riprende la soffiata secondo cui le trattative di Reeves con lo studio sarebbero già a buon punto.

La scelta di non considerare per la parte nessun asiatico ha però convinto di recente l'attore George Takei (il “Signor Sulu” nella serie classica di Star Trek; Kaito Nakamura, padre di Hiro nella serie cult Heroes), a sostenere e promuovere una petizione di fan su Facebook contro lo “sbiancamento” di Akira. Per quanto riguarda la regia e la cosiddetta “impronta visiva” del film, queste sono tuttora nelle mani di Albert Hughes (Codice: Genesi, La vera storia di Jack lo squartatore), subentrato nel 2009 al regista irlandese Ruairi Robinson (Fifty Percent Grey, The Silent City) dopo l’abbandono da parte di quest’ultimo. Le riprese del primo film (dei due ipotizzati) dovrebbero iniziare ad agosto.

Neo Tokyo – New Manhattan nel live – è un caotico groviglio metropolitano rinato dalle ceneri della vecchia capitale. Anno 2019, senza un governo stabile e duraturo dalla fine della terza guerra mondiale, il paese è in preda a una rovinosa situazione politica, economica e sociale, teatro di scontro tra bande di motociclisti e polizia. Il giovane Kaneda, leader di un gruppo di centauri, resta invischiato nel misterioso progetto Akira dopo che il suo amico d’infanzia Tetsuo è vittima di un incidente mortale collegato all’esercito. Intanto, una setta di fanatici religiosi fomenta le masse annunciando la rinascita di Akira, lo stesso misterioso essere a cui attribuisce la distruzione della città decenni prima.

Keanu Reeves, notoriamente appassionato di anime e manga, avrebbe anche dovuto interpretare il ruolo principale in un altro ambizioso progetto di Hollywood che avrebbe portato sul grande schermo per la 20th Century Fox, stavolta, un adattamento di Cowboy Bebop, anime sci-fi in ventisei episodi di Sunrise. In seguito alla riscrittura del copione nel tentativo di limitare i costi troppo elevati per la produzione, il progetto si è arenato e l'attore stesso ha confessato di non averne più saputo nulla; anche lo scorso mese Reeves avrebbe “bussato a qualche porta, rimasta però chiusa”.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.

4 commenti Aggiorna
Ordina: