Snack Time - Gli Incredibili X-Men 251

x-men

Soggetto&Sceneggiatura: Il numero 251 de Gli Incredibili X-Men è la prova che un fumetto Marvel può ancora togliere il fiato ed elettrizzare. Una lettura infinita, ricca di eventi e che, pur lasciando tutto in sospeso, lascia soddisfati e sfamati. Questo quarto appuntamento con la saga Secondo Avvento parte a rallentatore con la storia tratta da New Mutants, scritta da Zebb Wells: un piccolo antipasto utile per riscaldare l'amosfera, dove viene marcata la tensione che si sta venendo a creare tra Ciclope e vari componenti del gruppo. I suoi attriti con Cable e con la Bestia dimostrano come stia venendo meno la fiducia in un grande pianificatore che, purtroppo, si sta affidando al divenire di un destino incontrollabile. Il vero divertimento scoppia con l'interludio Blind Science di Simon Spurrier. La sua visione simulata del futuro della terra è da brividi ed, a tratti, convincente. La descrizione di Hope schiava del proprio potere e padrona indomabile del mondo non stona con i timori denunciati da tempo da Alfiere. Il grande inganno viene svelato senza conseguenze ed aprendo la strada al bellissimo episodio scritto da Mike Carey che ci butta dentro di tutto, inclusi Nimrod minacciosi, i Vendicatori e quel Thor che promette spettacolo nei prossimi episodi. Lettori e mutanti sono rinchiusi in una bolla dalla quale è impossibile scappare. In conclusione: un numero che da tempo i lettori di mutanti aspettano per poter godere di una saga corale finalmente ben organizzata.

Disegni: Nel complesso i disegni dell'albo raggiungono la sufficienza. La coppia Ibraim Roberson e Lan Medina sono i migliori interpreti del caos che ha investito gli X-Men. Le loro tavole sono belle ordinate, anche se i personaggi sono legnosi nel loro dimenarsi. L'interludio è segnato dallo stile più caotico e grottesco di Paul Davidson e Francis Portela. I due sembrano essere stati scelti appositamente per la loro propensione a descrivere scene quasi apocalittiche dove non c'è spazio per immagini chiare e solari. Bella la tavola dedicata alla versione "mangia energie" di Hope. Infine c'è da segnalare la presenza nel volume del solito Greg Land, grande fotografo che ultimamente si sforza a mostrarsi nei panni di disegnatore. Il suo stile può risultare antipatico, anche se si nota un certo impegno nel completare i disegni di un progetto di notevole importanza per la storia di una serie.

Presentazione: La messia mutante è tornata… e già due X-Men sono morti nel tentativo di proteggerla! In questo quarto capitolo della maxisaga mutante dell’anno assisteremo a nuove perdite, violenti assalti e reazioni inaspettate anche da parte dell’X-Club, che entra in campo in una lunga storia realizzata da Spurier e Davidson. Zeb Wells & Ibraim Roberson e Mike Carey & Greg Land innalzeranno i parametri dello scontro fra Bastion e gli X-Men. X-MEN 251SECONDO AVVENTO 17x26, s., 80 pp., col.MARVEL ITALIA Disponibile dal 12/05/2011 prezzo: € 3.50.

Voto: 6,5

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.