Montepulciano - a giugno parte Il Grifo - il fumetto è arte

il grifo

Avete voglia di spostarvi dalla vostra città durante l'estate?

Comicsblog vi consiglia di fiondarvi presso la Fortezza di Montepulciano (Siena) si svolgerà dal 4 giugno al 31 luglio una mostra chiamata Il Grifo - il fumetto è arte. L'evento è curato dal giornalista Vincenzo Mollica, organizzato da Lorenzo Paganelli e promosso dallo stesso Comune di Montepulciano. Non è una mostra comune, poiché è legata ad un evento speciale: per la prima volta a verranno aperte al pubblico le porte dell’archivio storico della rivista “Il Grifo”. Parliamo di un prodotto che lo stesso Mollica ha diretto dal 1991 al 1995 e che presto sarà onorato attraverso l'esposizione delle tavole originali inedite di una storia di Hugo Pratt. Tra gli ospiti celebri è stato convocato quel Danijel Zezelj che ha contribuito a scrivere la storia della rivista. L'autore inaugurerà la mostra attraverso una performance di live painting un po' insolita, ma allo stesso tempo spettacolare: ci sarà la sassofonista americana Jessica Lurie (sua moglie) ad accompagnarlo nella dimostrazione.

Ecco i nomi di vari fumettisti, registi, attori, fotografi, pittori, e poeti che saranno al centro di un percorso espositivo, un viaggio virtuale “attraverso i protagonisti di una stagione artistica che hanno creduto nella rivista a tal punto da realizzare storie diventate negli anni dei classici”: Franco Battiato, Roberto Benigni, Stefano Benni, Attilio Bertolucci, Charles Bukowski, Dino Buzzati (Poema a Fumetti, Zio Paperone), Italo Calvino con (Lezioni Americane), Leonard Cohen, Paolo Conte, Guido Crepax, Peppino De Filippo, Aldo Fabrizi, Federico Fellini, e molti altri. Parte della mostra sarà dedicata ad una figura importante per la rivista, quel Federico Fellini che fu grande sostenitore e collaboratore.

Via | La Stampa

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.