Snack Time - Astonishing X-Men 2

Astonishing X-Men

Soggetto&Sceneggiatura: X-Men Xenogenesis è una miniserie che non mi sta facendo impazzire. La serie Astonishing X-Men propone le x-storie scritte da grandissimi autori, ma non tutti trattano a meraviglia il mondo dei mutanti Marvel. Warren Ellis non ha mai funzionato sui mutanti ed in questa sua prova non scalda i cuori, non emoziona. Marvel Italia ha appena proposto il secondo numero della miniserie, il quale è superiore al primo per scorrevolezza e per le dosi di azioni e insipide rivelazioni. L'unico punto che riesce a tenere alta l'attenzione è legato all'estinzione stessa dei mutanti dopo l'M-Day. In un villaggio africano stanno spuntando numerosi bambini dotati di poteri speciali, quindi Ellis in qualche modo deve spiegare il perché di questa sua trovata. Troppe parole e poco stupore nella prima parte, buona azione e combattimenti spettacolari nella seconda. Dopotutto c'è un rispetto massimo delle caratterizzazioni dei personaggi coinvolti. Le Furie sono nemesi da non sottovalutare e solo grazie al loro intervento la miniserie cresce oltre la sufficienza.

Disegni: Mentre Warren Ellis non stupisce, l'artista che lo accompagna in questa sfida, Kaare Andrews, si impegna al massimo ed offre una visione spettacolare della storia. Varie tavole restano impresse nella testa per la loro violenza e per la loro dinamicità. Tutte le scene dove partecipa ai giochi Wolverine sono schiette e crudeli. Buono un disegno “milleriano” dove Logan trafigge il nemico senza pietà. L'artista ha buona personalità e tende ad “ingigantire” il tutto per offrire una visione chiara e pulita di ogni dettaglio.

Presentazione: MARVEL MINISERIE 113 ASTONISHING X-MEN XENOGENESIS 2 (DI 3)17x26, B., 48 pp., col.MARVEL ITALIADisponibile dal 12/05/2011 prezzo: € 3.00 . All'Interno: Agghiacciante appuntamento con Astonishing e gli stupefacenti X-Men di Warren Ellis e Kaare Andrews. I nostri X-eroi erano giunti in Africa per indagare sull’apparizione di nuovi mutanti, ma ora si trovano davanti a qualcosa di talmente… grosso che forse neanche loro sono in grado di affrontarlo. Vi bastano come traccia i nomi di James Jaspers e della Furia? Iniziate a tremare.

Voto: 6 +

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.