Garo, da Mtv ai Dvd grazie a Dynit

La copertina di GaroPensavate che ormai i telefilm dal vivo giapponesi fossero tutti alla Power Ranger? Niente di più errato. Se vi sintonizzate il martedì su MTV alle 22:00, dopo Inuyasha e Nana, troverete questo particolare telefilm che mischia abilmente cavalieri in armatura, atmosfere dark-horror alla The Ring e lo stile visual delle rockstar della musica giapponese.

E se vi scocciate di vedere la tv a quell'ora o avete buttato il videoregistratore giù a capodanno, ma anche se volete semplicemente collezionarlo, è in distribuzione nelle fumetterie e videoteche il DVD, da Dynit, che raccoglie i primi 4 episodi della serie tv, con audio in italiano DTS e Dolby Digital 5.1 e giapponese Digital Surround 2.0

Dopo il continua la trama dal comunicato Dynit e il trailer

Kaoru Mitsuki è una giovane aspirante pittrice che da qualche tempo ha preso a sognare il libro illustrato che leggeva da bambina, in cui un cavaliere dorato affronta e sconfigge orde di mostri usciti dalle tenebre. Il dottor Ryusaki, suo analista, lo ritiene causato dalla tensione per la prima personale che Kaoru sta organizzando. Ma quando il proprietario della galleria viene posseduto dal misterioso dipinto che tanto lo affascinava, compare all’improvviso uno strano ragazzo che indossa un cappotto bianco… Cominciano così le avventure di Kaoru a contatto con il reame magico degli Orrori, entità demoniache che si nutrono delle debolezze umane ed entrano nel nostro mondo impossessandosi dei corpi delle loro vittime. A combatterli su questa terra ci sono i Cavalieri Mistici, di cui Koga, il silenzioso e scostante ragazzo che la salva da morte certa, è uno dei più validi rappresentanti, capace di tramutarsi in Garo, il Cavaliere Dorato. Koga mette a dura prova la sua fredda determinazione risparmiando la vita di Kaoru, contaminata dal sangue di un Orrore. Ma ciò che nascerà fra i due è ancora tutto da decifrare…

Qui invece il Trailer Dynit.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.

3 commenti Aggiorna
Ordina: