Lucky Luke, la nuova collana a fumetti proposta da La Gazzetta dello Sport?

Lucky Luke sta tornando in edicola grazie a La Gazzetta dello Sport che annuncerà a breve un nuovo progetto editoriale a fumetti.

gazzetta sport fumetti

Lucky Luke è pronto per il suo ritorno nelle edicole italiane.

Questa volta lo farà grazie a La Gazzetta dello Sport che ha iniziato a pubblicizzare un nuovo progetto editoriale che avrà come protagonista assoluto il personaggio creato da Maurice "Morris" de Bevere ed apparso per la prima volta nel 1946 in una storia intitolata Arizona 1880.

Una storia da non perdere

Quasi sicuramente sarà rilasciata una nuova collana a fumetti, visto che La Gazzetta dello Sport negli ultimi anni, grazie alle sue numerose iniziative, è diventata uno dei punti di riferimento chiave per gli appassionati di questo genere letterario. Al momento è solo stato lasciato qualche indizio per annunciare il ritorno in edicola del pistolero: "E' una storia da non perdere" recita il manifesto pubblicitario preparato in attesa di rivelare altri dettagli su questa pubblicazione.

Lucky Luke è stato il protagonista sia di una serie a fumetti, ma anche di numerosi cartoni animati di successo (c'è anche una serie televisiva ed un film). Pertanto, il quotidiano sportivo potrebbe prendere in considerazione anche il cartoon. Da uno sguardo attento al manifesto pubblicitario si arriva facilmente ad escludere quest'ultima ipotesi, poiché la presenza del de disegno in primo piano e del timbro "@Lucky Comics 2013" dovrebbero bastare per individuare il genere di prodotto che verrà presto rilasciato.

Un esempio di civiltà

Il cowboy solitario in passato ha attirato l'attenzione dei media anche per aver scelto improvvisamente di rinunciare alla sua passione del fumo (preparava la propria sigaretta manovrando tabacco e cartine. Infatti, nel 1988 l'Organizzazione mondiale della sanità ha voluto premiare lo Maurice de Bevere con un riconoscimento ufficiale proprio per aver sostituito quella sigaretta con un filo d'erba. Lucky Luke è un personaggio positivo e che merita ulteriore spazio nel mercato, considerato il fatto che il grande René Goscinny ha adottato il personaggio a partire dal 1955 facendo arrivare il suo successo alle stelle!

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.