Gli eroi della Bonelli diventano testimonial di Aido per sostenere la donazione di organi

Tex, Dylan Dog ed altri eroi della Sergio Bonelli Editore sono stati scelti come testimonial per una campagna di Aido a sostegno della donazione degli organi.

bonelli donatori organi

La Sergio Bonelli Editore è sempre più attiva nel sociale e presta i suoi personaggi per partecipare a progetti di grande importanza.

Tex e Dylan Dog eroi nella realtà

L'ultima trovata della casa editrice è quella di sposare la pubblicità progresso intitolata Tu puoi dare la vita. Sono stati scelti alcuni tra i personaggi più importanti dei fumetti Bonelli come testimonial per invitare i cittadini ad essere più altruisti e civili. La campagna per la donazione di organi, tessuti e cellule promossa da AIDO – Associazione Italiana Donatori Organi vede in prima linea superstar della Nona Arte italiana come Tex, Zagor, Martin Mystère, Dylan Dog e Nathan Never. I protagonisti dei fumetti Bonelli campioni d'incassi hanno iniziato a dare una mano a contribuire e promuovere il progetto coordinato dall'associazione Pubblicità Progresso e selezionato tra i migliori al mondo tra quelli legati al progetto Creative For Good, promosso dal World Economic Forum.

Consigli da non sottovalutare

Cliccate qui per osservare una gallery di immagini dove i vari personaggi a fumetti mostrano orgogliosamente la loro tessera dell'AIDO. Vi consigliamo di prendere in considerazione l'appello dei vari Tex, Zagor e Dylan Dog e di visitare il portale ufficiale dell'Aido per scoprire chi può diventare donatore di organi, quali sono gli organi che possono essere prelevati, quando avviene il prelievo ecc... Altre informazioni indispensabili sono reperibili sul sito Doniamo.org, dove con un'introduzione dura e sincera viene spiegato quanto segue:

In Italia ogni anno i donatori sono meno numerosi che i richiedenti. Migliaia in meno. Vuol dire che ogni giorno troppi medici devono dire a troppi pazienti in attesa: “Mi dispiace, sei spacciato”.

Adesso vi è più chiaro il perché i protagonisti dei fumetti Bonelli si stanno impegnando a sostenere campagne pubblicitarie di questo genere?

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.