Morto Ryutaro Nakamura, regista di serial experiments lain e Rocky Joe

Oggi è un bruttissimo giorno per l'animazione giapponese: è morto, all'età di cinquantotto anni, il regista, storyboard artist e animatore Ryutaro Nakamura, conosciuto ai più per aver diretto l'anime Serial Experiments Lain.

L'annuncio, dato via Twitter dai ragazzi che si occupano di aggiornare la pagina dell'anime Chibi Neko Tom no Dai Boken (progetto di cui Nakamura ha seguito la regia), è arrivato a distanza di quasi un mese dalla morte dell'animatore, che ci ha lasciati il 29 giugno alle ore quattro del pomeriggio. Il motivo di tale ritardo è dovuto alla famiglia del regista che, probabilmente, ha accordo solo ieri il permesso di divulgare la notizia. Malato da tempo di cancro al colon, in molti speravano che Nakamura si riprendesse (la notizia era nota), ma alla fine questo non ce l'ha fatta e, ancora una volta, quest'orribile malattia si porta via un'altra persona. Ma andiamo a ripercorrere quelli che sono stati i lavori più importanti di Nakamura e quello che il regista ci ha lasciato...

Ryutaro Nakamura, il padre putativo di Serial Experiments Lain

Nakamura fa il suo debutto nel mondo dell'animazione con Takarajima, anime del 1978 prodotto dal duopolio Tokyo Movie Shinsha/Madhouse. Sempre come animatore, Nakamura lavorerà per Ashita no Joe 2 (dove, vale la pena di ricordarlo, al character design c'era il grande Shingo Araki), seconda serie dell'anime dedicato al personaggio che tutti noi conosciamo come Rocky Joe. Ma è con serial experiments lain che Nakamura raccoglierà il favore del pubblico e della critica: collaborando a stretto contatto con gli autori Yasuyuki Ueda e Yoshitoshi Abe, Nakamura riuscì a realizzare un prodotto davvero innovativo per i tempi, ed è anche grazie al suo apporto che l'anime ha riscosso il meritato successo. Certo, i meriti vanno principalmente a Ueda e Abe, ma se non ci fosse stato uno come Nakamura alla regia difficilmente serial experiments lain sarebbe riuscito a tramettere tutte quelle emozioni e quelle sensazioni di cui l'anime è permeato...

Dopo il successo di serial experiments lain, Nakamura ha lavorato come animatore e regista per anime famosi quali Kino's Journey, Sakura Wars e Ghost Hound, senza dimenticare che è stato anche regista e sceneggiatore dell'episodio cinque di Ghost in the Shell: Stand Alone Complex. Sarebbe dovuto tornare a collaborare con Abe per Despera dal 2011, ma l'anime è stato messo in cantina proprio per permettere a Nakamura di curarsi.

Rivolgiamo alla famiglia di Nakamura le nostre più sentite condoglianze, sperando d'aver ricordato Nakamura per quello che era: un grandissimo professionista del mondo dell'animazione giapponese.

via | Anime News Network

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.