Gundam Unicorn, primi 8 minuti in italiano da Dynit!

Gundam Unicorn

Dynit avvisa della speciale anteprima di ben 8 minuti doppiati in italiano del primo episodio della nuovissima serie OAV Gundam Unicorn, “Il giorno dell'unicorno”. L'appuntamento è per lunedì 16 gennaio, sul Dynit Channel di YouTube: non mancate!

Intanto possiamo vedere, sullo stesso canale, il primo trailer della serie, che riproponiamo dopo il salto. Pubblicato dal 2006 sulle pagine del magazine Gundam Ace, edito in Giappone da Kadokawa Shoten, Gundam Unicorn si dipana tra passato e futuro dell’Universal Century raccontando la storia del sedicenne Banagher Links, studente alla Anaheim Electronics School sulla colonia spaziale Industrial 7, e gli eventi successivi al suo incontro con la misteriosa Audrey Burne, componente di una pericolosa organizzazione antigovernativa. U.C. 0096: sono trascorsi tre anni dall’ultimo conflitto tra Neo Zeon e la Federazione Terrestre, ma i focolai di ribellione tra gli spazionoidi non si sono ancora estinti. I rivoltosi, noti come “Maniche”, mirano allo “Scrigno di Laplace”, misterioso oggetto che permetterebbe loro di affrancarsi definitivamente dal giogo dalla Federazione.

Chiave per la risoluzione del nuovo conflitto sarà il potentissimo prototipo RX-0 Unicorn, bianco Mobile Suit dal caratteristico corno. Lo staff all’opera sulla serie Sunrise comprende il regista Kazuhiro Furuhashi (Le chevalier D’Eon, Kenshin, Zipang), il character designer Kumiko Takahashi (CLAMP in Wonderland, Host Club, Card Captor Sakura) e il grande Kunio Okawara al mechanical design primario. Il soggetto originale è di Hajime Yatate (pseudonimo dietro cui si nasconde lo staff creativo di Sunrise) e di Yoshiyuki Tomino, le splendide musiche di Hiroyuki Sawano (Sengoku basara – Samurai Kings, Blue Exorcist). Quattro gli OAV finora pubblicati in patria, con il quinto, “L’unicorno nero”, annunciato per maggio 2012. Il primo episodio della serie, “Il giorno dell’unicorno”, sarà in vendita su DVD e Blu-ray Dynit dal 22 febbraio 2012.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.