Il meglio di Splatter proposto in un volume Rizzoli Lizard con prefazione di Dario Argento

Rizzoli Lizard presenta il volume Il meglio di Splatter, contenente una prefazione del maestro dell'horror Dario Argento.

splatter horror fumetti

Le grandi storie horror di Splatter tornano in libreria grazie ad un volume best of targato Rizzoli Lizard.

Il meglio di Splatter contiene le migliori storie del terrore che anni fa fecero arrabbiare il governo italiano e che oggi vengono consigliate dal maestro dell'horror Dario Argento, il quale ha scritto la prefazione di questa raccolta da brividi.

Dal passato con terrore



Il nuovo libro Rizzoli Lizard propone il meglio di una produzione che è stata distribuita per ventidue mesi in ben ventitré numeri. La vita di Splatter è stata troncata quasi sul nascere poiché l’horror magazine italiano ha subito una censura estrema a causa di una interrogazione parlamentare per istigazione a delinquere.

Tempo di riscossa

La morte di Splatter è veramente stata un evento traumatico per il mondo dei fumetti, visto che tra l’estate del 1989 e la primavera del 1991, la casa editrice romana responsabile era riuscita a coinvolgere alcuni tra i più grandi rappresentanti della Nona Arte italiana, artisti oggi amatissimi come Brindisi, De Angelis, Ferrandino, Mari e Soldi.

Insomma, ne Il meglio di Splatter troverete le loro storie, racconti sanguinolenti, fatti di orrore, sangue e follia, raccolti in 352 pagine di pura storia del fumetto. Cliccate qui per sfogliare in anteprima l'opera edita da Rizzoli Lizard, ma fatelo con cautela!

La casa editrice ha fatto una selezione accurata, per rispettare, conservare e celebrare lo stile di quel fenomeno editoriale che fu la rivista targata ACME, senza dimenticare i suoi celebri pay-off di copertina.

Finalmente le migliori storie di questa sfortunata serie possono farsi apprezzare dalle nuove generazioni, senza paura di subire ulteriori censure, portando i lettori ad emozionarsi ed a riflettere su variate questioni di carattere sociale. Ricordiamo infine che fu Paolo Di Orazio a fondare la rivista horror nel 1989!

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.