X-Men: Apocalypse, Bryan Singer dirigerà il film?

Nonostante sia stato proprio Bryan Singer a diramare la notizia del progetto relativo al film X-Men: Apocalypse, nessuno aveva confermato il coinvolgimento del regista nel film in divenire...

Ma a quanto pare, Bryan Singer potrebbe essere il regista scelto dalla 20th Century Fox per la realizzazione di questo misteriosissimo X-Men: Apocalyplse! La notizia, poco più di un rumor, proviene dal sito Vulture che, stando alle informazioni dei suoi insider, ha confermato la candidatura (con successivo affidamento della regia) di Singer alla direzione del film. Questa news potrebbe essere vera tanto quanto potrebbe essere falsa perché, in passato, la 20th Century Fox non si è mai posta il problema di dover cambiare un regista in corso d'opera, anzi! Quindi, con le dovute precauzioni, cerchiamo di capire quanto c'è di vero e quanto c'è di falso in questo rumor...

Bryan Singer e l'oscuro passato...

Come alcuni di voi ricorderanno, nel 2004 la 20th Century Fox aveva intenzione di affidare a Bryan Singer la regia di X-Men: The Last Stand (X-Men: Conflitto finale), ma questo rifiutò la proposta della casa di produzione americana per andare a dirigere il deludente Superman Returns. La 20th Century Fox ci mise poco a trovare un rimpiazzo e, anche per il successivo X-Men: L'Inizio, la casa di produzione americana si affidò ad un altro regista per continuare la narrazione delle avventure cinematografiche dei mutanti della Marvel. Però Singer è stato, indubbiamente, il regista che è riuscito a dare agli X-Men un'impronta molto più fumettistica e così, per X-Men: Days of Future Past, la 20th Century Fox si è affidata nuovamente a lui...

Visto e considerato che la prima ondata di film dedicati agli X-Men si sono conclusi con una trilogia, suppongo che alla 20th Century Fox abbiano pensato di concludere anche questa sfornata di film in tre parti e, avendo Singer tra le mani, scucirgli la firma non dev'essere stato poi così difficile (sempre se la cosa sarà confermata)...

Per l'amore degli X-Men...o per altro?

Qualora la presenza di Bryan Singer dietro la macchina da presa di X-Men: Apocalypse sarà confermata, avremo qui il quarto film sui mutanti marveliani diretto dal regista americano. Un piccolo record personale per Singer, ma anche una dimostrazione d'affetto nei confronti degli X-Men. Ma siamo davvero sicuri che sia così? Come ho detto, in passato Singer non c'ha pensato due volte ad abbandonare la 20th Century Fox per approdare alla Warner Bros che, timidamente, cercava di ridare a Superman un ruolo centrale nella filmografia americana del duemila con quel Superman Returns del 2006.

È anche vero che Singer è poi ritornato alla 20th Century Fox, ma quel "tradimento" non è stato ben visto dai fan dell'epoca che, un po' delusi da X-Men 2, confidavano in Singer e in un terzo capitolo delle avventure cinematografiche mutanti degno di nota. E chissà ora cosa potrebbe combinare Singer con un personaggio come Apocalypse tra le mani...

via | Comic Book Resources

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.