Paul Rudd, l'attore potrebbe interpretare Ant-man!

La Marvel sta tenendo il massimo riserbo circa le informazioni relative ad Ant-Man, film dedicato ad Hank Pym che la casa editrice americana ha intenzione di lanciare sul mercato cinematografico nel 2015...

Ma è notizia di stamattina che l'attore Paul Rudd, che in molti avranno visto nel film Le regole della casa del sidro, interpreterà qui il ruolo di Ant-Man nella pellicola che la Marvel dedicherà al personaggio nato dalla mente di Stan "The Man" Lee e dalla matita di Jack "The King" Kirby nel lontano 1962. Nonostante molti siti d'informazione fumettistica americana (e non) riportano che Rudd sia stato scelto per il ruolo di Ant-Man nel film omonimo, i ragazzi di Comic Book Resouces riportano la notizia esattamente com'è, ovvero che l'attore è ancora nelle fasi preliminari della negoziazione dei termini del contratto con i Marvel Studios. Questo vuol dire che si, Rudd potrebbe essere il nuovo Ant-Man, ma fino a quando la casa editrice americana non diramerà l'annuncio ufficiale, la notizia è da prendere con le pinze...

Paul Rudd: un attore versatile per Ant-Man

Paul Stephen Rudd, classe 1969, potrebbe essere quindi l'attore che i Marvel Studios hanno scelto per il ruolo di Ant-Man...ma questo sarà in grado di fornire un'interpretazione degna di Hank Pym? Diversamente da tanti attori che hanno interpretato i più svariati eroi/supereroi del grande schermo, Rudd è un professionista che si è fatto parecchia gavetta e, sin dal suo esordio in Ragazze a Beverly Hills (film commedia del 1995), il quarantaquattrenne di Passaic (New Jersey) si è costruito una reputazione di tutto rispetto: Romeo + Giulietta di Baz Luhrmann, L'oggetto del mio desiderio e Le regole della casa del sidro di Lasse Hallström sono i film più importanti dove l'attore ha recitato, senza dimenticare anche il buon Anchorman - La leggenda di Ron Burgundy.

Un attore che ha recitato in moltissime commedie, ma che è stato in grado di fornire ottime interpretazizoni anche in film dove era richiesta una buona dose di serietà...insomma, Rudd è un attore davvero versatile quindi, se i Marvel Studios lo sceglieranno, sarà in virtù della sua ottima capacità di far sorridere e pensare allo stesso tempo!

Un Ant-Man...da ridere?

Quello che sto per dire potrebbe far spaventare il grande Leo Ortolani che, nelle sue recensioni sui cine-fumetti della Marvel, ha sempre messo l'appunto sull'eccessiva comicità che la Disney sta infondendo nelle pellicole dedicate ai nostri supereroi preferiti: seppur versatile, Paul Rudd rimane comunque un bravissimo attore di commedie. Cosa vuol dire questo? Vuol dire che, oltre alla versatilità di cui sopra, i Marvel Studios potrebbero puntare proprio a questa particolare vena comica di Rudd, rendendo Hank Pym un personaggio decisamente...comico! Ovviamente la mia è solo una constatazione personale, ma è anche vero che la Disney sta cercando in tutti i modi di far risultare i supereroi "simpatici" farcendo i film di battutine carine e, diciamocelo, a volte molto scontate!

Aspettando conferme circa l'ufficialità della notizia, vi lascio con questa domanda: secondo voi, Rudd come interpreterà Hank Pym? Sarà serioso o comico al punto giusto?

via | Comic Book Resouces

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.