Tamako Love Story, arriva il film, seguito di Tamako Market

Amanti di Tamako Market, ecco il film che fa per voi: Tamako Love Story.

Ammetto di non aver seguito con grande entusiasmo Tamako Market, ed eccoci già con un nuovo progetto in uscita: il film Tamako Love Story, programmato per il 26 aprile 2014. Già noto i cast: Aya Suzaki sarà la protagonista Tamako Shirakawa, Atsushi Tamaru darà voce a Mochizō Ōji, Yuki Kaneko nei panni di Midori Tokiwa, Juri Nagatsuma come Kanna Makino, infine Yurie Yamashita sarà Shiori Asagiri.

Per chi non avesse mai seguito Tamako Market,

ecco la trama: Tama-chan è una bella e pimpante ragazzina che lavora in un negozio di mochi in un quartiere commerciale. Ha delle care amiche a lei molto affezionate, ha un ragazzino che le fa il filo e ha un uccello parlante. Ebbene sì, avete letto bene: ha trovato presso un negozio di fiori una simpatico volatile che sa parlare. Questi si affeziona a Tama-chan e decide di rimanere con lei, per il momento. Il volatile è furbetto e ha una missione: è infatti un inviato della corte di un'sola tropicale e deve trovare moglie al principe ereditario. Un piccolo problema gli si presenta: è diventato obeso a causa della sua passione per i mochi, quindi la sua missione sta miseramente fallendo poichè non è nemmeno più in grado di alzarsi in volo.

Serie non esaltante e, come parecchie altre, improntate sulla falsariga di K-on: ormai sembrano molto popolari le animazioni in cui ci sono un gruppo di fanciulle amiche, ognuna dotata di una sua peculiarità, e di cui seguiamo la vita quotidiana. Intendiamoci bene, io sono una grandissima fan degli slice of life, ma quando attraggono e coinvolgono. Speriamo il film sia un degno prosieguo della vicenda già trasmessa.

Staff per il film in gran parte confermato: il direttore resta Naoko Yamada, testi curati da Reiko Yoshida e character design di Yukiko Horiguchi.

La prevendita dei biglietti inizierà già da questo mese a due eventi: il Kyoto Animation e il Comic Market 85.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.