The Amazing Spider-man 2, nuovi dettagli sulla trama del film

Mentre aspettiamo con ansia di sapere cosa ci riserverà il misterioso sito lanciato dalla Sony Pictures in contemporanea alla presentazione del primo trailer di The Amazing Spider-man 2, ecco che spuntano alcune indiscrezioni sull'attività di Rhino nel film!

Nella pagina Tumblr intitolata al The Daily Bugle (il quotidiano a cui, come tutti sapete, Peter Parker vende le fotografie del suo alter-ego), è spuntata una notizia circa l'attività della mafia russa a New York, con tanto di mappa di New York con su evidenziate le zone di maggior interesse per l'organizzazione criminale. Ovviamente la pagina Tumblr del The Daily Bugle è gestita dalla Sony Pictures che, tramite questa, veicolerà alcune anteprime della pellicola sottoforma di articoli firmati dai personaggi del film. E attenzione, perché anche tra firme dei giornalisti del The Daily Bugle possono spuntare indizi interessanti sulla trama del film...

La mafia russa, Rhino e...Big Man?

Sembra proprio che, in The Amazing Spider-man 2, la mafia russa sia riuscita a controllare la zona di Brighton Beach che, anche nella realtà, è sempre stata una parte di New York con un'alta concentrazione di immigrati russi. Nell'articolo, di cui tra un po' vi svelerò l'autore, si legge una feroce critica agli uomini che bivacchiano da quelle parti e che, a detta del giornalista, sono diventati decisamente più pericolosi di quanto si potesse immaginare: oltre allo spaccio di droghe d'ogni genere, scommesse clandestine e dirottamento delle vendite al dettaglio (contrabbando), i mafiosi sembrano interessati al furto di componenti elettronici quali microchip, processori, leghe metalliche particolari e armi hi-tech. Ovviamente il tutto è da ricollegare alla nascita di Rhino che, come abbiamo visto nel trailer, sembra qui dotato di un'armatura decisamente all'avanguardia...

Ma la parte migliore si legge in fondo all'articolo: il giornalista ha raccolto una dichiarazione di Fancy Dan Brito che, commentando le sparatorie avvenute a Brighton Beach, ha detto che "tutto ha un prezzo, compresa la testa dei supereroi". Ma voi ricordate chi è Fancy Dan Brito? Forse, se vi dicessi che Frederick "Big Man" Foswell è l'autore di questo articolo, la vostra memoria potrebbe riportare alla luce qualcosa...

Gli Enforcers e Big Man: altri villain per Spider-man?

La notizia non è confermata e potrebbe essere solo una trovata pubblicitaria per aumentare un po' l'hype tra i fan del fumetto, ma l'articolo postato su The Daily Bugle tira in ballo due personaggi che hanno fatto la storia di Spider-man: Frederick "Big Man" Foswell e Fancy Dan Brito. Ma chi sono esattamente questi due? Cerco di guadagnarmi la pagnotta aiutando i lettori più giovani che, sicuramente, non sanno di chi sto parlando e perché la vista di quei due nomi mi ha particolarmente intrigato: il primo, Frederick Foswell, è stato un giornalista del The Daily Bugle e contemporaneamente boss del crimine di New York che, con la sua abilità, è riuscito a sottomettere tutti i criminali senza poteri della città. Un individuo molto pericoloso, apparso per la prima volta sulle pagine di The Amazing Spider-man #10 del 1964. Il secondo, Fancy Dan Brito, è legato a Big Man in quanto membro degli Enforcers, gruppo di criminali specializzati nel combattimento corpo a corpo che, nel fumetto, erano il braccio violento comandato dal viscido Foswell...

Se le indiscrezioni qui trapelate verranno confermate, la lista dei villain presenti in The Amazing Spider-man potrebbe allungarsi perché, oltre a Rhino, Electro e Green Goblin, l'arrampicamuri newyorkese potrebbe vedersela anche con Big Man e Fancy Dan Brito! E non dimentichiamoci che, del gruppo degli Enforcers, facevano parte anche Ox e Montana che, al momento, non sono stati menzionati da nessuna parte...

via | Comic Book Resouces

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.