Orfani, le due versioni della cover del sesto numero disegnate da Massimo Carnevale

Svelate le due copertine di Orfani n.6, realizzate da Massimo Carnevale. Ecco quale è la definitiva...

Disegnare una copertina per un fumetto Bonelli non è affatto un'impresa semplice.

Ci vuole impegno, collaborazione con gran parte del team artistico, ci vuole fatica, tanta fatica per offrire al lettore un prodotto perfetto in ogni dettaglio. Grazie ai social network abbiamo potuto assistere, quasi in diretta, alla nascita della copertina di Orfani n.6, apprezzando il grande sforzo fatto da Massimo Carnevale nel completare un disegno magistrale, per poi stracciarlo (metaforicamente parlando, visto che ci troviamo di fronte a illustrazioni di rara bellezza, ndr) e iniziare daccapo per offrire un qualcosa di unico e vincente. Vi riassumiamo quanto è accaduto sulla pagina Facebook ufficiale di Orfani, dove sono state sfoggiate ben due drammatiche copertine di un sesto numero che farà da preludio ad una storia molto importante!

La prima prova accantonata

tavole scartate carnevale

La Sergio Bonelli Editore e Roberto Recchioni, dopo aver visto il lavoro concluso da Massimo Carnevale per la cover del numero in uscita a marzo, gli hanno chiesto di rifarla. Non è stata una bocciatura, poiché il disegno presentato dal grande copertinista è sublime, ma serviva qualcosa di leggermente diverso. Ecco come è stato presentato su Facebook il disegno "scartato":

Cosa significa avere Massimo Carnevale come copertinista? Significa avere una copertina del genere e poter dire: no, ancora di più. La copertina del n. 6 la vedrete presto. Per ora, godetevi questa.

La versione definitiva

massimo carnevale copertine

Carnevale non ha perso tempo e ha sfidato se stesso, ha capito quali erano gli errori d'interpretazione fatti in precedenza e ha consegnato alla casa editrice l'ennesimo gioiello, che è stato subito presentato con gaudio sulla pagina di Orfani:

La prima era sicuramente di maggior impatto e aggressiva. Ma serviva poco la storia e, per tecnica, era distante dalle altre. Nella prima cover Ringo era inquietante e un poco folle, invece noi avevamo bisogno di un Cristo in croce sull'albero delle pene. Per questo, di comune accordo con Massimo Carnevale, ne abbiamo fatto altre versioni, fino a questa, che è la definitiva.

Da queste parole si intuisce che non sono solo due le versioni prodotte dal disegnatore. La notizia è positiva, poiché il materiale messo da parte potrà finire all'interno di uno dei volumi editi da Bao Publishing, che si sta occupando dell'edizione lussuosa da libreria di Orfani! Nel frattempo ricordiamo che il 15 febbraio 2014 sarà rilasciato Orfani n.5, una storia intitolata L'uomo con il fucile, disegnata da Luca Maresca e che avrà come protagonisti principali Raul (nel passato) e un nuovo, spietato guerriero dalla misteriosa identità. Per vedere le due tavole nel loro massimo splendore date uno sguardo alla nostra gallery!

Video d'apertura: mostra espositiva disegni di Massimo Carnevale a Lucca Comics & Games 2011.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.