Quicksilver e Scarlet Witch, 50 anni di Marvel avventure per i due figli di Magneto

La Marvel Comics ha festeggiato 50 anni dalla creazione dei due figli di Magneto: Quicksilver e Scarlet Witch.

Quicksilver e Scarlet Witch dopo cinquanta anni di storie restano grandi protagonisti del Marvel Universe.

La loro prima apparizione nel mondo dei fumetti prodotti dalla Marvel Comics risale al gennaio del 1964, quando la casa editrice pubblicò l'albo X-Men n.4 (prima serie), scritto da Stan Lee e disegnato da Jack Kirby. Wanda Maximoff e suo fratello Pietro Maximoff non passarono affatto inosservati, essendo stati presentati al fianco della più grande nemesi dei ragazzi guidati dal Prof. Xavier: Magneto.

Il loro legame con il re del magnetismo è assai profondo, visto che i due giovani risultano essere i figli del supercriminale (che oggi ritroviamo nella formazione degli X-Men capitanata da Ciclope) e sono dotati di grandi poteri. Sicuramente il personaggio più interessante è la strega Wanda (il fratello ha sviluppato la supervelocità), visto che ha un potere incredibile, forse ingovernabile: l'alterazione della realtà.

Una supereroina di questo genere può diventare facilmente fonte di guai, così come lo sono diventati molti dei mutanti più potenti a partire dallo stesso Charles Xavier, fino ad arrivare a Jean Grey. Scarlet Witch, durante le celebri saghe Vendicatori Divisi (Avengers Disassembled) e House of M, arrivò a sconvolgere l'intero creato, consegnando alla fine un mondo senza mutanti (in realtà ne rimasero pochissimi).

Eroi con l'anima dannata

marvel comics

Wanda e Pietro nacquero da una certa Magda, donna che aveva abbandonato Magneto terrorizzata dai suoi poteri. I due dapprima furono salvati dallo stesso Magneto e "adottati" nel team noto come la confraternita di mutanti malvagi, per poi essere chiamati da Tony Stark/Iron Man per entrare a far parte dei Vendicatori. La loro storia è affascinante, poiché la loro vita è stata e sarà sempre un oscillare continuo tra il bene e il male.

Oggi i due mutanti sono stati "recuperati" in qualche modo e per leggere le loro avventure basta recuperare la serie Uncanny Avengers (nel team è presente la figlia di Magneto che cerca di farsi perdonare per i peccati commessi) o aspettare la nuova serie All-New X-Factor, all'interno della quale ritroverete Quicksilver (progetto disegnato dall'italiano Carmine Di Giandomenico).

Nel video di apertura: le origini di Quicksilver.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.