Kenzen Robo Daimidaler, nuovi dettagli sulla serie

Novità in vista per la serie anime ispirata al fumetto "Daimidaler the Sound Robot" (Kenzen Robo Daimidaler).

E’ attraverso il sito ufficiale dell’adattamento anime ispirato alla serie di Asaki NakamaKenzen Robo Daimidaler” che sono stati da poco rilasciati nuovi dettagli in merito a questo progetto. Per l’esattezza, sono stati rilasciati i nomi dei nuovi membri del cast che prenderanno parte al progetto, ovvero Takehito Koyasu (Kazuo Matayoshi), Hideyuki Hori (Penguin Emperor), Taishi Murata (Michael), Shintar? Asanuma (Dennis), Kentarou Itou (Jake), Makoto Yasumura (Jim), Jun Fukushima (Nelson) e Rikiya Koyama (narrator).

Per quanto riguarda lo staff della nuova serie animata, alla direzione del progetto troveremo Tetsuya Yanagisawa, mentre la sceneggiatura è stata affidata a Takao Yoshioka. Junji Goto (School Days) si occuperà del character design e coprirà il ruolo di capo dell’animazione. La serie sarà realizzata presso lo Studio GENCO e lo studio TNK.

Detto questo, ecco cosa dovete sapere sulla serie a fumetti che ha ispirato il nuovo anime made in Japan!

Kenzen Robo Daimidaler, dettagli e trama


Daimidaler the Sound Robot

La serie a fumetti “Kenzen Robo Daimidaler” è stata pubblicata a partire dal 2008 fino al 2012 sulle pagine della rivista “Fellows! magazine” della Enterbrain. La serie è una commedia che ruota intorno alle vicende vissute da K?ichi Madanbashi, ovvero un ragazzo che frequenta le scuole superiori, e che possiede delle "Hi-Ero", ovvero delle particelle che gli conferiscono il potere di far funzionare un’arma nota con il nome di Daimidaler, con la quale combatterà dei giganteschi pinguini cyborg. Insieme a lui troveremo anche Kyoko Sonan, membro dell’organizzazione "Prince Beauty Parlor".

La serie anime sarà trasmessa ad Aprile in Giappone, non ci rimane quindi che attendere ulteriori aggiornamenti e dettagli!

via | ANN
Foto | adala-news.fr

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.