Naruto, spoiler capitolo 663

La settimana di pausa che si è preso Masashi Kishimoto è servita all'autore per rifiatare e ripartire alla grande con Naruto: il capitolo 663 è pregno di accadimenti molto interessanti, e presto o tardi tutti questi eventi avranno il loro riscontro finale!

Noi, come sempre, ricordiamo a tutti i lettori italiani di non proseguire nella lettura mentre, se seguite la serializzazione giapponese di Naruto, potete tranquillamente usufruire delle nostre anticipazioni.

Dopo il salto troverete il link di rimando al capitolo 662 e le prime indiscrezioni (confermate e con immagini) del capitolo 663.

Riassunto e spoiler del capitolo 662 (link)

Spoiler capitolo 663

Naruto e Sasuke, rivali di una vita, sono qui legati insieme da un qualcosa di ben più grave: entrambi rischiano di perdere la vita sul campo di battaglia...e stavolta le cose si sono messe davvero male per i due giovani shinobi!

Naruto è però accompagnato da Sakura che, non sentendo più il chakra della volpe, prova a toccare l'amico nei punti vitali per stabilire se le normali funzioni di un corpo umano (battito cardiaco e respiro) sono ancora a posto. Sakura scopre con orrore che l'amico non respira e che il battito cardiaco sembra essersi fermato completamente e, quando Gaara incita Naruto dicendogli di non mollare, la ragazza risponde dicendo che i suoi jutsu medici non sembrano più funzionare. Il Kazekage risponde dicendo che questo è dovuto all'estrazione del Kyuubi dal corpo di Naruto, ma non tutto è perduto: prima di essere sigillato da Madara, Kurama ha detto a Gaara che l'altra metà della sua essenza si trova ancora nel corpo di Minato. Se Gaara riuscirà a portare Naruto da Minato, questo potrebbe provare a sigillare l'altra metà di Kurama nel corpo del ragazzo, salvandogli così la vita. Gaara ricorda bene le tecniche di Minato, e chiede a Kurama se è possibile teletrasportare Naruto direttamente dal padre (o viceversa). La volpe risponde dicendo che quella tecnica era integrata nel suo sigillo e, ora che questo è stato rimosso, ogni contatto tra il chakra di Naruto e quello di Minato è stato interrotto...

Spiegata l'intera vicenda a Sakura, Gaara dice alla ragazza che questa è l'unica speranza che hanno per salvare Naruto e la kunoichi, preoccupata, chiede all'amico quanto dista Minato dalla loro posizione. Il Kazekage risponde dicendo che mancano ancora parecchi chilometri e, intenzionata come non mai a non lasciar morire Naruto sotto i suoi occhi, Sakura usa il poco chakra che ha a disposizione per tentare una mossa disperata quanto rischiosa: usando la tecnica che permette di trasformare il chakra in un bisturi, Sakura si crea un'apertura nel torace di Naruto e, inserita la mano direttamente nel corpo dell'amico, la ragazza ne afferra il cuore provando così a rianimare il battito con il suo chakra! Sakura urla all'amico che nessuno muore sotto le sue cure e, notata la determinazione della kunoichi, Gaara aumenta la velocità di spostamento della sue due nuvole di sabbia...

Intanto, disteso a pochi metri di distanza da Sasuke, Tobirama maledice sia l'Edo Tensei che Madara. Preoccupato per le condizioni di Sasuke, Tobirama vorrebbe raggiungere il giovane Uchiha per prestargli soccorso, ma le barre nere di Madara gli impediscono di fare qualsiasi movimento. Ma Tobirama non sa che Karin, furiosa come non mai, si è lanciata verso lo Zetsu Obito per raggiungere il suo amato Sasuke! La ragazza, usando una tecnica del clan Uzumaki, usa le sue catene di chakra per creare una breccia nelle difese dello Zetsu Obito e, nonostante questo sia riuscito a procurarle un bel buco nello stomaco, la rossa kunoichi si morde il braccio per recuperare immediatamente le forze. Distratto, lo Zetsu Obito non si accorge che Suigetsu è proprio accanto a Karin e, avendolo ad un tiro di schioppo, lo shinobi usa le sue mani come pistole sparando due proiettili d'acqua dritto in testa al nemico! Juugo recupera Karin con il suo braccio allungabile mentre Orochimaru, approfittando della confusione, allunga il suo collo per mordere il Falso Obito, infettandolo con il sigillo maledetto. Temporaneamente bloccato, il Falso Obito riesce ad assorbire con facilità il chakra del sigillo maledetto, ma ormai Orochimaru e gli altri sono riusciti a sfuggirgli! Juugo chiede a Karin se sta bene e questa, pur rispondendo in maniera affermativa, non smette di piangere per un secondo...sembra infatti che Karin non riesca più a percepire il chakra di Sasuke, quindi devono affrettarsi e raggiungere l'amico il prima possibile!

Intanto, evocato istantaneamente il Juubi, Madara riesce ad assoggettarlo in un attimo diventando subito il suo Jinchuuriki e, cambiati i vestiti e le apparenze, l'Uchiha può finalmente assaporare il potere dell'Eremita dei Sei Sentieri. Ma per essere completo, Madara ha ancora bisogno dell'occhio sinistro...

Sempre impegnata nel tenere in vita Naruto, Sakura sta applicando la respirazione bocca a bocca all'amico, tenendo sempre in mano il cuore del ragazzo. Sakura ricorda quando Naruto le raccontava del suo sogno di diventare Hokage e, ora che questa cosa è a portata di mano, la ragazza non permetterà all'amico di lasciarci le penne!

Mentre tutti sono impegnati a battagliare, un'ombra minacciosa si staglia pericolosamente vicino a Sasuke...chi sarà mai quest'uomo a piedi nudi che sta osservando il giovane Uchiha?

via | Mangahelpers

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.