Monolith, le prime indiscrezioni sul fumetto di Recchioni, Uzzeo e LRNZ targato Sergio Bonelli Editore

Inizia a prendere forma il progetto Monolith, un fumetto della Sergio Bonelli Editore, realizzato da Recchioni, Uzzeo e LRNZ.

Questa mattina Roberto Recchioni ha parlato su Facebook di una sua nuova creatura: Monolith.

Non ha speso troppe parole, poiché ha semplicemente portato all'attenzione dei più il link di un articolo di approfondimento. Dopotutto, rispondendo ai fan curiosi, ha chiarito che Monolith è un fumetto targato Sergio Bonelli Editore, che sarà rilasciato in edicola, ma ci vorrà ancora parecchio tempo prima di poterlo leggerlo.

Monolith è un fumetto di cui sappiamo poco, pochissimo, ma forse per questo inizia ad essere un progetto italiano affascinante ed intrigante, visto anche il team di autori che ci sta lavorando sopra: LRNZ, Roberto Recchioni e Mauro Uzzeo (quest'ultimo da poco ingaggiato su Orfani). LRNZ è stato scelto dalla Bonelli per lanciare una nuova collana di graphic novel, ma anche questo resta un grande mistero, visto che la casa editrice ha già lanciato Le Storie per portare in edicola racconti a fumetti del genere.

In realtà si parla di Monolith da diversi anni. Già nel 2011 vi avevamo fatto presente che era in cantiere un progetto firmato da Roberto Recchioni (John Doe, Dylan Dog) e dall’artista Werther Dell’Edera. In quell'occasione lo sceneggiatore di Orfani aveva parlato addirittura di un film:

“Una storia dritta e minimale di quelle che mi piacciono tanto. Un fumetto, (se siete lettori di un certo tipo, potete pure chiamarla graphic novel) mio e di Werther Dell’Edera. Un film, basato sulla mia storia, con la sceneggiatura di Stavros Pamballis e la regia di Giacomo Cimini. Alle previsualizzazioni, un sacco di gente bravissima, tra cui Massimo Carnevale, Federico Rossi Edrighi e altri”.

Una donna, un bambino e un'automobile

recchioni

Oggi si è tornati a parlare di fumetto, visto che non è semplice districarsi nel mondo del cinema senza trovare impedimenti. In casa Bonelli apprezzano il lavoro di Recchioni, per questo sono pronti ad adottare quella che lo stesso fumettista ha descritto come "la storia dell'automobile più sicura del mondo", rivelando in altre occasioni che si tratta anche della storia di una madre non tanto responsabile, di un bambino piccolo al quale non si possono imputare colpe, di una strada disegnata in mezzo al nulla e, in particolar modo, di un incidente.

Monolith sarà una storia a colori e dipinta; tutto questo lascia pensare che la Sergio Bonelli Editore ha in mente grandi, grandissime cose...

Video d'apertura: Gallery di Orfani, by Emiliano Mammucari

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.