Kanpachi di Takenashi e Mikakunin de Shink?kei di Arai, crossover in vista

Sulla rivista Monthly Comic Rex di Ichijinsha è stato pubblicato uno speciale one-shot crossover delle serie Kanpachi di Takenashi e Mikakunin de Shink?kei (o Engaged to the Unidentified di cui qui vedete il video del trailer) di Cherry Arai.

Il numero di aprile di quest'anno della rivista Monthly Comic Rex di Ichijinsha, in vendita dallo scorso giovedì, ha proposto una sorpresa ai suoi lettori: il volume conteneva infatti uno speciale one-shot crossover fra la serie spin-off Kanpachi di Kannagi e la serie Mikakunin de Shink?kei (noto anche in inglese come Engaged to the Unidentified) di Cherry Arai. Spieghiamo meglio: Kanpachi è uno spin-off parodia derivato dall'originale shonen sovrannaturale Kannagi di Eri Takenashi, mentre Mikakunin de Shink?kei è un seinen sovrannaturale scritto da Cherry Arai.

L'intricata storia di Kannagi, Kenpachi e Mikakunin de Shink?kei


Kanpachi Mikakunin de Shinkokei

Mi rendo conto che tutto sia un po' complicato, vediamo di semplificarlo. Tutto comincia con Kannagi, shonen sovrannaturale con un tocco harem e dedicato alla vita scolastica. Scritto e disegnato da Eri Takenashi, la sua pubblicazione nel 2005 sulla rivista Comic REX di Ichijinsha: al momento sono stati pubblicati otto tankobon, ma la serie è ancora in corso d'opera. La trama racconta la storia dello sfortunato Jin, il quale decide di utilizzare il tronco di un albero sacro per ritagliarsi una statua da portare durante un progetto scolastico. Peccato che appena la tira fuori dall'albero, ecco che questa comincia ad assorbire la terra circostante e si trasforma in una ragazza. Ovviamente questa ragazza è una divinità custode, alquanto arrabbiata per la distruzione perpetrata al suo albero e va a vivere con Jin cercando di sfogare la sua rabbia eliminano le "impurità".

Nel 2010 arriva lo spin-off parodia di Kannagi dal titolo Kanpachi. Si tratta sempre di uno shonen sovrannaturale, ma dallo spirito più comico: questa volta viene scritto da Eri Takenashi, ma è disegnato da Shinichi Yuuki (fratello della Takenashi fra l'altro). Anche qui la serializzazione avviene su Comic REX di Ichijinsha e siamo arrivati a cinque tankobon, ma anche qui siamo ancora in corso d'opera. Di fatto qui viene ripresa la storia originale, ma in versione superdeformed.

Mikakunin de Shinkoukei (o Engaged to the Unidentified)è invece un seinen sovrannaturale scritto e disegnato da Cherry Arai nel 2009 sulla rivista Manga 4-Koma Kings Palette di Ichijinsha: qui siamo arrivati al quarto tankobon, ma la serie è segnalata ancora in corso d'opera. E' un four-panel manga che racconta la storia di Kobeni Yonomori, una ragazza che il giorno del suo sedicesimo compleanno si vede comparire di fronte un bell'uomo di nome Hakuya Mitsumine e la sua sorellina Mashiro. Con sua grande sorpresa Kobeni scopre che Hakuya è il suo fidanzato e Mashiro la sua futura cognata. I tre (insieme alla sorella maggior di Kobeni, Benio) cominciano a vivere insieme. Con tutto il caos che ne deriva.

Ed esiste anche Mikanpachi de Shinkoukei, altro spin-off scritto questa volta da Eri Takenashi e Cherry Arai e disegnato sempre da Shinichi Yuuki. In pratica qui il personaggio Pachi, apparso in Kanpachi, viene inserito insieme a quelli di Engaged to the Unidentified.

Tanto per complicare ulteriormente la faccenda, ricordiamo come in precedenza fosse stato pubblicato un altro crossover, questa volta fra Kanpachi e Yutuyuri di Namori.

Via | AnimeNewsNetwork

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.