Watashi-Sora-Anata-Watashi, nuova serie per Ryou Ikuemi

Nuova serie in vista per la mangaka Ryou Ikuemi di Honey Bunny! e Pops (di cui vedete un estratto video del relativo OAV): il titolo sarà Watashi-Sora-Anata-Watashi (Me-Sky-You-Me).

Il 29esimo numero della rivista Comic Spica di Gentosha ha annunciato che la mangaka Ryou Ikuemi, nota anche per Honey Bunny! e Pops, è in procinto di cominciare la pubblicazione di una nuova serie dal titolo Watashi-Sora-Anata-Watashi (in inglese diventerebbe Me-Sky-You-Me). Questo inedito titolo dovrebbe cominciare proprio sul 30esimo numero del magazine, quello che sarà in vendita in Giappone dal 28 marzo 2014. Tanto per incuriosire un po' i lettori, la rivista ha descritto questa serie come "una storia drammatica lungamente attesa" e la pagina riportava anche il seguente testo "Mi chiedo... in quale esatto momento sarò capace di vedere l'esistenza conosciuta come me?".

Storia di Honey Bunny!


Honey Bunny

Ma andiamo a conoscere meglio Ryou Ikuemi (la trovate anche semplicemente con il nome di Ryo Ikuemi), autrice nota per la serie Pops (di cui potete vedere un video) e per la serie Honey Bunny!, di cui invece andremo a parlare direttamente. Honey Bunny! è shojo sci-fi dedicato alla vita scolastica. Scritto e disegnato da Ryou Ikuemi, la sua pubblicazione è cominciata nel 2000 sulla rivista Betsuma di Shueisha e si compone in totale di due tankobon. La serie non è arrivata nei paesi del Nord America, non ha titoli alternativi e non è correlata ad altre saghe.

La trama di Honey Bunny! di Ryou Ikuemi racconta la storia di un amore non corrisposto e di una possessione aliena, due temi di solito non accostati fra di loro. Chiyo, una tranquilla liceale, odia il bel Tsubaki a causa dei suoi modi crudeli, ma al contempo non può fare a meno di avere una cotta per lui. Giunta al punto di rottura, Chiyo comincia a pregare affinché Tsubaki vada via e questo è proprio ciò che accade. Ok, a questo punto vi chiederete cosa c'entra la possessione aliena, ma per saperlo dovrete leggere questo shojo decisamente insolito (anche se si può facilmente immaginarlo).

Via | AnimeNewsNetwork

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.