The Sakai Project, la Dark Horse rincara la dose!

Fa sempre piacere sapere quando una pubblicazione che si prefigge di essere benefica viene accolta così positivamente dal mondo del fumetto che, per proporla, un editore dev'essere addirittura costretto a ripensare l'intero progetto!

The-Sakai-Project-Cover-Big-01

Questa cosa è capitata alla Dark Horse Publishing che, per il The Sakai Project, ha dovuto aumentare la paginazione del volume fino a 160 pagine, in modo che tutti (o quasi) gli autori coinvolti potessero dare la loro testimonianza per un'iniziativa che, come andremo a vedere, si prefigge di dare un sostanzioso contributo al fumettista Stan Sakai e a sua moglie, la vera beneficiaria di questa operazione. Le opere, tutte illustrazioni che centinaia di artisti americani e non hanno realizzato prendendo spunto dai lavori di Sakai, sono state tutte vendute in un'asta di beneficenza dove, per fortuna, sono stati racimolate parecchie donazioni. Importanti, a tal proposito, i contributi di artisti, autori e cartoonist/animatori famosi quali Mike Mignola, Frank Cho, Jack Davis, Adam Hughes, Jeff Smith, Matt Groening, Michael Allred e tanti altri che, tutti affezionati a Sakai e alle sue opere, hanno deciso di aiutare l'autore a combattere una battaglia che non può vincere da solo. Una battaglia che sua moglie sta combattendo ogni giorno contro un tumore al cervello...

Stan Sakai: trent'anni di Usagi Yojimbo e il tumore della moglie

Approfittando dei trent'anni dalla prima pubblicazione di Usagi Yojimbo, la Dark Horse Publishing ha ben pensato di chiedere alla comunità fumettistica americana di realizzare dei contenuti (perlopiù illustrazioni) da inserire in un book pensato esclusivamente per aiutare Stan Sakai che, come ho rivelato prima, sta cercando in tutti i modi di aiutare sua moglie a vincere questa perniciosa quanto dolorosa battaglia contro il tumore al cervello che ha colpito la signora da tempo. La risposta dei fumettisti americani non si è fatta attendere e, oltre al ricavato dalla vendite all'asta delle suddette opere, gran parte dei quasi 30 dollari del prezzo del book saranno interamente devoluti alla famiglia Sakai. C'è da dire che, stavolta più che mai, una casa editrice si è data davvero da fare per aiutare un fumettista in difficoltà, bypassando tutta quella serie di associazioni americane che cercano di tutelare la categoria di autori e artisti di fumetti che, per un motivo o per un altro, si trovano in condizioni economiche che non permettono loro di vivere e lavorare in maniera regolare.

Il mio plauso va tutto alla Dark Horse Publishing e agli artisti che hanno prestato il loro tempo per una causa così importante che, e ne sono sicuro, avrà reso felice il bravo e umile Stan Sakai. Una persona che, a quanto pare, sta soffrendo davvero tanto e che, nonostante tutto, cerca sempre di mantenere il sorriso per il bene di sua moglie e della sua famiglia. Forza Stan, anche noi di Comicsblog siamo con te!

Il book di The Sakai Project sarà pubblicato dalla Dark Horse Publishing il 26 luglio 2014.

via | Comic Book Resources

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.