Gundam - After Jabro, nuova serie di Junya Arai su Shonen Sunday

Su Shonen Sunday di Shogakukan sta per cominciare la nuova serie di Junya Arai dal titolo Gundam - After Jabro (nel video potete vedere una bella compilation con tutte le sigle della serie Gundam).

Vi ricordate che avevamo parlato del 55esimo anniversario delle riviste che fanno capo a Shonen Sunday di Shogakukan? E che per celebrare l'evento nel corso dell'anno questi magazine pubblicheranno 55 serie a fumetti? Ecco, all'interno di questo evento siamo lieti di annunciare che Junya Arai pubblicherà proprio su Shonen Sunday la nuova mini serie dal titolo Gundam - After Jabro. Questa serie farà il suo debutto sul numero di maggio del magazine, quello in vendita dal 24 marzo 2014.

L'annuncio ufficiale dell'uscita di Gundam - After Jabro recita così: "E' la storia di un tradimento e di una rinascita che scompaiono". Il primo capitolo saà lungo 46 pagine, mentre Jabro è un riferimento al quartier generale delle Earth Federation Forces sito sulla Terra. Sottolineiamo poi come Gundam - After Jabro sarà disegnato da Junya Arai, ma sarà scritto da Yoshiyuki Tomino e Hajime Yatate.

Le origini di Gundam


Gundam after Jabro

Diamo una breve rinfrescata alle origini di Gundam. Gundam o Mobile Suit Gundam è il nome di base di parecchi anime creati dalla Sunrise: la peculiarità di queste serie è di avere nella trama dei robot da combattimento antropomorfi, i Mobile Suit (Gundam è un modello particolare di Mobile Suit). La prima serie Mobile Suit Gundam è quella del 1979 con Amuro Rey, famosissima anche in Italia e ambientata nell'intricata ambientazione dell'Universal Century.

L'idea di realizzare Mobile Suite Gundam venne in mente a Yoshiyuki Tomino insieme ai creativi della Sunrise, i quali si nascondono sotto lo pseudonimo di Hajime Yatate. Il tema di base delle serie si concentra sul perché gli uomini continuano a fare la guerra e ha come pregio il fatto di possedere un estremo realismo. In origine la serie doveva chiamarsi Freedom Fighter Gunbou o anche Gunboy, in quanto il robot era armato di fucile. Ma il nome non piacque ed ecco che si decise di combinare la parola gun con l'ultima sillaba di freedom e nacque così Gun-dom. A Tomino perà la trascrizione in katakana di Gun-dom non piaceva proprio ed ecco che la parola si trasformò in Gundam. Della serie di Gundam fanno parte tantissimi anime, OAV e fumetti, tutti distribuiti in linee temporali alternative, alcune delle quali scollegate fra di loro.

Via | AnimeNewsNetwork

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.