Trinity Seven, è uscito il fumetto in Italia grazie alla Planet Manga

Trinity Seven è uscito in Italia grazie alla Planet Manga.

Trinity Seven

Opera originale di Kenji Saito con grafica di Nao Akinari, Trinity Seven è uscito in patria nipponica a partire dal 2010, sul magazine Dragon Age della casa editrice Fujimi Shobo, in 6 volumetti e in corso. In Italia pubblicato dalla casa editrice Planet Manga: il 20 marzo uscirà già il secondo volumetto.

Kasuga Arata è un giovinetto normale, si sveglia ogni mattina, va a scuola con una sua "amica" per la quale ha un debole, segue le lezioni, ama in maniera smodata la sua vita più che tranquilla e il procedere pacifico di ogni giornata. Non cambierebbe questo stile di vita con nulla al mondo.

Una mattina però c'è qualcosa di diverso, Arata pensa quasi che sia una sua impressione errata: vede infatti un sole nero dalla forma orribile, invece di un bel sole splendente. Ci pensa e ci ripensa ma non viene a capo del mistro, inoltre fa un incontro ancora più particolare: una bellissima giovane dai lunghi capelli infatti lo intima di svegliarsi, o sarà costretta ad ucciderlo.

Presto i nodi vengono al pettine:

Arata si trova in un mondo particolare, la sua città è stata inghiottita da un grave incidente che viene chiamato "Breakdown Phenomenon" e ricostruita artificalmente. Ora il giovane non ha molte scelte: o gli viene cancellata la memoria e torna a vivere pacificamente o, ora che ha scoperto la verità, deve morire.

Arata non si dà per vinto e decide di optare pe rla possibilità numero tre: si iscrive ad una scuola di magia per diventare un "praticante mago", apprendendo le arti magiche dalle famosissime Trinity Seven, le sette maghe più forti e più affascinanti della scuola di magia Biblia.

Vi ricordo che non è di molto tempo fa l'annuncio ad adattamento ad animazione per i cartaceo: è ancora da definire se uscirà una intera serie o un singolo episodio in versione OVA. I fumetti sulla magia sono sempre interessanti: volumetti da non perdere.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.