Oh, Mia Dea!, sta per finire il seinen di Kousuke Fujishima

In Giappone sta per finire il seinen fantasy/sci-fi Oh, Mia Dea! di Kousuke Fujishima, noto anche come Oh My Goddess! o Aa Megami-sama. Nel video potete vedere l'opening del relativo adattamento anime.

Sul numero di maggio della rivista Monthly Afternoon di Kodansha è stato annunciato ufficialmente che Kousuke Fujishima è in procinto di terminare il suo famoso seinen fantasy/sci-fi Oh, Mia Dea!, noto anche con il titolo inglese di Oh My Goddess!/Ah! My Goddess o con quello originale nipponico di Aa Megami-sama. A quanto pare il seinen finirà sul prossimo numero del magazine, quello che sarà in vendita dal 25 aprile 2014. Tuttavia non si disperino i fan: insieme all'annuncio della fine di Oh, Mia Dea! è arrivata anche la notizia che sul numero di giugno della rivista ci sarà un "annuncio super-importante". Magari un sequel?

L'edizione deluxe dell'ultimo tankobon di Oh, Mia Dea!

Ma non finisce qui. Il numero di maggio ha anche annunciato che il 48esimo e ultimo tankobon di Oh, Mia Dea! avrà diritto a una speciale edizione deluxe, nota come Limited-Edition Final Box dal costo di 5000 yen, in vendita dal 23 luglio. Questa edizione conterrà, oltre al volume finale, un CD drama inedito. Questa "another ending Ver." racconterà una storia che sarà "leggermente differente da quella del fumetto" con tanto di voci a cura dei membri originali del cast vocale dell'adattamento anime (Masami Kikuchi sarà Keiichi Morisato, Kikuko Inoue sarà Belldandy, Yumi Touma sarà Urd e Aya Hisakawa sarà Skuld).

In questo box troverete poi anche dei contenuti esclusivi, una miniatura del libro 1 to 4 no Aida in quattro parti, un libretto a colori con una lunga intervista a Fujishima che parlerà dei 25 anni della sua carriera e un set di 12 sketch inediti, mai inclusi prima nelle precedenti edizioni degli art book relativi al fumetto.

Storia di Oh, Mia Dea!

Oh, Mia Dea! nasce come un seinen fantasy/sci-fi con un tocchi di harem scritto e disegnato da Kosuke (o Kousuke) Fujishima. La sua serializzazione era cominciata nel lontano 1988 sulla rivista Monthly Afternoon di Kodansha e in totale la serie si comporrà di 48 tankobon. La serie è arrivata nei paesi del Nord America grazie a Dark Horse, mentre in Italia viene pubblicata da Star Comics. Di questa serie esistono poi anche una serie di OAV, tre serie televisive e tre anime DVD.

La trama di Oh, Mia Dea! racconta la storia di Keiichi Morisato, un ragazzo dal cuore puro che adora aiutare le persone solo per rendersi utile, ma è molto sfortunato. Ecco che viene allora scelto da Yggdrasil, il sistema computerizzato del Paradiso, affinché possa esprimere un desiderio. Viene così mandata sulla Terra Belldandy, una stupenda dea che chiede al ragazzo incredulo quale desiderio voglia realizzare. Comprensibilmente Keiichi è alquanto confuso, pensa che sia tutto uno scherzo e senza neanche pensarci troppo chiede di avere Belldandy sempre vicino a sé. La dea non ha altra scelta che esaudire il suo desiderio. Da qui iniziano una serie di avventure comico/romantiche: il dormitorio di Keiichi tecnicamente è maschile, ma piano piano saprà anche conquistare il cuore di Belldandy.

Oh mia Dea

Via | AnimeNewsNetwork


    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.