Dr. Dmat, è finito il seinen di Akio Kikuchi

In Giappone è appena finito il seinen drammatico scritto da Akio Kikuchi e disegnato da Hiroshi Takano dal chilometrico titolo di Dr. Dmat - Gareki no Shita no Hippocrates.

Dr. Dmat - Gareki no Shita no Hippocrates

Ancora una serie che finisce in Giappone. Questa volta via Twitter è stato annunciato ufficialmente che Dr. Dmat - Gareki no Shita no Hippocrates (noto anche più semplicemente con il titolo breve di Dr. Dmat), il seinen drammatico scritto da Akio Kikuchi e disegnato da Hiroshi Takano, è terminato sulle pagine della rivista Grand Jump di Shueisha sulle quali era pubblicato sin dal 2010. In totale pare che la serie si comporrà di sette tankobon, non si sa ancora però la data di uscita dell'ultimo volume.

Storia di Dr. Dmat - Gareki no Shita no Hippocrates

Dr. Dmat - Gareki no Shita no Hippocrates è un seinen di genere drammatico scritto da Akio Kikuchi e disegnato da Hiroshi Takano. La sua serializzazione era cominciata nel 2010 sulla rivista Super Jump di Shueisha, anche se attualmente viene pubblicato su Grand Jump Premium, sempre di Shueisha: attualmente siamo fermi al sesto tankobon, anche se in totale la serie si comporrà di sette volumi. La serie non è arrivata nei paesi del Nord America (in Francia invece sì, viene pubblicata dall'editore Kaze, si attende il terzo volume in aprile), è nota con i titoli alternativi di Dr. Dmat, Dr.Dmat e Dr.DMAT e non ha serie correlate.

La trama di Dr. Dmat (acronimo per Disaster Medical Assistance Team) racconta la storia di questo team creato nel 2004, formato da specialisti e dotato di strumentazioni all'avanguardia. Per dieci anni il team ha fornito assistenza in loco nelle aree disastrate, salvando un gran numero di vittime. Yakumo Hibiki è il protagonista della storia: era un chirurgo al Pronto Soccorso dell'Arisukawa General Hospital, ma a causa di un errore che ha coinvolto la sorella Haruko, da allora è stato trasferito all'unità di medicina interna.

Via | Manga-News

Foto | Weeklymanga


    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.