Lucca Comics & Games 2014, grandi novità per la nuova edizione

Sono in arrivo le primissime novità per il Lucca Comics & Games 2014.

Torniamo a parlare del Lucca Comics & Games 2014, e scopriamo le primissime novità in merito all'attesissimo evento, che aprirà i battenti a partire dal prossimo 30 ottobre fino al 2 novembre. Ebbene, in attesa di conoscere tutti i dettagli in merito all’evento, fra ospiti, presentazioni, divertimento e tanto altro ancora, parliamo dei primi cambiamenti in vista di questa nuova edizione della manifestazione. Quest’anno ci aspettano infatti un buon numero di miglioramenti sia logistici sia di contenuto.

Se i sopralluoghi tecnici dovessero avere esiti positivi infatti, il Lucca Comics & Games 2014 potrebbe estendersi in aree del tutto nuove, nella zona Est/Nord-Est della città per l’esattezza, in modo da poter tenere effettivamente conto dell’impatto che la manifestazione ha sul centro storico.

Fra le novità in vista per questo 2014, troveremo l’Area Japan, in cui tradizione e novità si mescoleranno insieme, per un risultato senza dubbio unico. Novità anche per quanto riguarda la biglietteria del Lucca Comics & Games 2014, che sarà spostata nel piazzale delle ex Officine Lenzi (San Concordio).

Il polo Junior

Lucca Comics & Games 2014

Per questa nuova edizione è inoltre in cantiere la realizzazione di un polo Junior, in cui si terranno eventi, proiezioni, manifestazioni e mostre. Per l’occasione, potrebbero essere sfruttati nuovi spazi come Piazza San Frediano e l’Anfiteatro. Per il momento, fanno sapere i membri del comitato organizzativo, le altre aree e destinazioni del Lucca Comics & Games 2014 rimangono confermate nella formula della precedente edizione.

Non ci rimane a questo punto che attendere nuovi aggiornamenti in merito a questo attesissimo evento!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.