Powers, la serie di Brian Michael Bendis diventa un serial per la Playstation

Dopo anni di voci circa la possibilità di una serie TV dedicata a Powers di Brian Michael Bendis, ecco che la Sony decide di fare il grande passo e di acquistare i diritti di sfruttamento del franchise!

Powers-Cover-Marvel

Mi scuserete se non ho ben capito come si svolgeranno i fatti perché, stando a quanto riportato dai ragazzi di Comic Book Resources, pare che il serial sarà distribuito su Playstation Network, servizio che la Sony ha messo a disposizione dei clienti che hanno acquistato una tra le ultime console prodotte dal colosso giapponese (PlayStation 3, PlayStation 4, PlayStation Portable e Playstation Vita). Però, da quanto ho capito, pare che Powers potrà essere visto in streaming direttamente su PSNetwork o, ma non ci metterei la mano sul fuoco, scaricato direttamente sull'HD di una delle console da me sopracitate. La cosa sembra alquanto intrigante perché, come andremo a vedere, il fatto stesso che la Sony si sia presa la briga di acquistare i diritti per la realizzazione di un serial dedicato a Powers ci fa capire che il mercato delle serie TV "a fumetti" è un terreno fertile dove tutti possono provare a coltivare il loro piccolo appezzamento di terra...

Powers: cronaca di un serial mai prodotto...

Quando tutti pensavano che Powers sarebbe diventato un serial prodotto dalla Fox (che ne realizzò un pilot nel 2011), il grande network americano mise il progetto nel congelatore, senza addurre nessuna motivazione plausibile alla scelta. Forse spaventati dai costi di produzione del serial, i dirigenti della Fox hanno quindi ceduto i diritti e tutto il materiale fin'ora realizzato alla Sony che, a quanto pare, sta investendo parecchi quattrini in un progetto che prevede la realizzazione di un canale di distribuzione come quello di Netflix, ma da sviluppare sulla piattaforma Playstation Network. E proprio come faranno su Netflix riguardo alla realizzazione delle cinque serie sui personaggi marveliani che il network realizzerà da qui al 2015, la Sony produrrà qualcosa come circa dieci episodi di Powers ricalcando, a grandi linee, quello fatto in precedenza dalla HBO con la prima stagione di The Walking Dead.

L'idea di produrre pochi episodi per volta è secondo me congeniale: qualora il serial non venga accolto positivamente dai fan, la Sony potrà interrompere la produzione contenendo le spese...una scelta saggia, visti i tempi di crisi.

Netflix Vs Sony, la sfida ha inizio!

Tutti pensavano che solo Netflix, con l'acquisizione dei diritti di pubblicazione di franchise come quello di Daredevil o dei Defenders, potesse riuscire a mettere sotto pressione i grandi network americani che, come abbiamo visto, stanno tutti puntando su prodotti basati sui fumetti più amati dal grande pubblico americano. Ma con l'inserimento della Sony nel mercato dei serial TV da distribuire in maniera digitale, quelli di Netflix dovranno iniziare a correre ai ripari. Il motivo è presto detto: diversamente da Netflix, la Sony ha una serie di piattaforme che possono essere acquistate a prezzo contenuto e che, grazie a Playstation Network, possono connettersi a contenuti esclusivi anche (e soprattutto) gratuiti. Come tutti i servizi di questo tipo, la Sony ha da tempo il suo Store, dove gli utenti possono acquistare film e contenuti extra per i videogames supportati dalla casa di produzione giapponese.

Prevedo tempi duri per Netflix che, pur essendo un'azienda di tutto rispetto, non è lontanamente paragonabile a quel colosso mondiale che è la Sony che, qualora riscontrerà dati confortanti sulle vendite di Powers, sono sicuro che amplierà il suo raggio d'azione per inglobare quanti più titoli possibili!

via | Comic Book Resources


    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.