Maxi Dylan Dog luglio 2014, Montanari svela alcune tavole in anteprima

Grazie a Giuseppe Montanari possiamo vedere alcune tavole in anteprima tratte dal Maxi Dylan Dog che verrà proposto da Sergio Bonelli Editore durante il prossimo luglio.

Giuseppe Montanari ha svelato in anteprima alcune tavole tratte dal prossimo Maxi Dylan Dog estivo che la Sergio Bonelli Editore rilascerà in tutte le edicole a luglio 2014.

In questo albo sarà inserita una storia che ci viene presentata con il titolo provvisorio di Poveri Diavoli (l'avventura è ancora in produzione). Il prossimo Maxi Dylan Dog, infatti, conterrà ben tre storie complete ed inedite della coppia artistica Montanari e Grassani. Gli autori stanno portando a termine un lavoro mastodontico, il tempo stringe, ma la produzione delle tavole è ad un buon punto. Anche per questo lo stesso Montanari ha voluto svelare alcuni particolari del suo lavoro, rilasciando su internet non solo alcuni disegni inediti, ma anche alcuni passaggi della sceneggiatura, andando a spiegare al suo pubblico le basi del mestiere del fumettista. Sfogliate la nostra gallery per non perdere le tavole tratte da Poveri Diavoli e, soprattutto, per studiare da vicino il lavoro di due professionisti italiani.

Come nasce un fumetto di Montanari

dylan dog

Montanari ha spiegato che quando gli viene assegnata una nuova sceneggiatura, prima di tutto la legge velocemente, poiché per lui è importante entrare subito in sintonia con la trama. Poi passa ad una seconda lettura, sicuramente più approfondita, utile per fare una lavoro mentale di suddivisione delle sequenze, così da stabilire quelle che ritiene più adatte a Grassani, un autore che conosce molto bene, con cui lavora spesso in coppia su Dylan Dog.

La terza fase è quella del disegno: preferisce illustrare a matita le tavole ambientate in Craven Road, all'interno della casa del protagonista, quelle nei pressi o dentro Scotland Yard e le varie vie di Londra, attraversate solitamente da Dylan con il suo Maggiolone. A questo punto prepara i model sheet dei personaggi principali, concentrandosi principalmente sulla partner di Dylan Dog.

La china viene ripassata esclusivamente da lui in tutte le 94 tavole, poiché la coppia di artisti è concorde nel dare una certa uniformità al fumetto finito. Per le sue matite è solito utilizzare una mina molto morbida (2b), mentre per il ripasso utilizza pennarelli Staedler Pigment Liner e pennelli Winsor & Newton n.3. Per altre informazioni sulle uscite Bonelli cliccate qui!

via Imim


Video: Dylan Dog - Finché morte non vi separi

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.