Sengoku Basara 3 - Bloody Angel, il fumetto finirà a Maggio

Sta per giungere a termine la serie a fumetti “Sengoku Basara 3 - Bloody Angel”.

E’ attraverso le pagine della rivista Monthly Sh?nen Champion magazine, di casa Akita Shoten, che è stato da poco annunciato che la serie a fumetti “Sengoku Basara 3 - Bloody Angel”, realizzata dal mangaka Ry? It?, sta per giungere al termine. Per l’esattezza, il fumetto terminerà il prossimo 2 Maggio 2014, sulle pagine del numero di Aprile della rivista. Quella che sta per giungere al termine è la storia ispirata al videogame “Sengoku Basara 3”, lanciato in Giappone dalla CAPCOM nel 2010. Nello specifico, in questo terzo capitolo si seguono le vicende vissute dal personaggio di Ishida Mitsunari, samurai giapponese che ebbe un ruolo di primo piano nel corso della storica battaglia di Sekigahara.

Il mangaka Ry? It? ha lanciato l’adattamento a fumetti ispirato al videogioco nel 2011, ed il settimo volume tankobon della serie è stato pubblicato dall'Akita Shoten proprio questo mese. Ma detto questo, scopriamo qualche curiosità in più in merito alla serie Sengoku Basara, che sta peraltro per ispirare anche la realizzazione di un terzo e nuovo anime!

Sengoku Basara, curiosità sulla serie

Sengoku Basara 3

Ispirata al videogame giapponese “Sengoku Basara” , lanciato dalla CAPCOM a partire dal luglio del 2005, la serie “Sengoku Basara” narra le vicende vissute da alcuni dei più famosi Samurai del Giappone. Dal celebre videogioco è stato tratto un adattamento animato diviso in due serie, e seguito poi da un adattamento a fumetti dal titolo “Sengoku Basara Ranse Renbu”, ad opera di Kairi Shimotsuki. Alla serie di videogame si è ispirata anche la realizzazione del film animato del 2011 "Sengoku Basara: The Last Party", e molti altri adattamenti. Insomma, come potrete immaginare, si tratta senza dubbio di un franchise di grande successo, una serie ideale per chi ama questo genere di fumetti, anime ed anche videogame!


via | ANN

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.