Soul Eater not!, animazioni primaverili 2014 prima impressione

Molto carino Soul Eater Not!: una serie di animazione leggera ma piacevole.

Non c'è molto da dire, la serie di animazione Soul Eater Not! centra l'obiettivo che si prefigge, rispetta le aspettative e si rende dunque uno spettacolo da seguire assiduamente. Veniamo a presentare i personaggi principali e la vicenda che, seppur semplicistica, non resta priva di attrattive.

La storia inizia con Tsugumi Harudori, una giovinetta che frequenta le normali scuole superiori: ha una vita serena e tranquilla fino a che non scopre di sapersi trasformare in un'arma da combattimento. Ovviamente chi ha questa capacità fa parte di una elite e, per forza di cose, deve andare a studiare all'estero, dove è locata una scuola creata appositamente per educare armi e maestri d'armi. Questi, insieme, sono gli eroi che preservano il mondo dagli attacchi dei malvagi.

Tsugumi quindi si trasferisce

ed entra a far parte dell'istituto Death Meister & Weapon Academy dove incontra svariate persone. Un pomeriggio, dopo che sono state assegnate "le parti" ai nuovi arrivati (arma o maestro) la giovinetta viene importunata da un paio di bulletti. Si va a definire una sfida in cui Tsugumi, per la prima volta riesce a trasformarsi completamente in arma e viene maneggiata da Anya, una nobile ragazza, new entry anch'ella dell'accademia. Il duello viene vinto dalle due ragazzine e, in effetti, l'intesa tra le due risulta perfetta. Si inserisce però Meme, una ragazzina svampita che è in grado di scordare il suo stesso nome: Meme desidera diventare "master" di Tsugumi. Tsugumi quindi è assai contesa!

Carino, rilassante, con una grafica semplice e colorata. Vicenda di fantasia ben strutturata, non noiosa, priva di momenti di stasi, scorrevole e fluida. Dialoghi non lunghi, non affettati, personaggi credibili e non fastidiosi. Non trovo grosse pecche per quanto riguarda questa serie che, appunto, mantiene la promessa di mostrarci puntate godibili.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.