Cover Reloaded terza edizione, il concorso di Etna Comics per disegnatori esordienti

E' arrivata l'ora di partecipare al concorso Cover Reloaded, giunto alla sua terza edizione ed organizzato da Etna Comics per avvicinare tanti disegnatori esordienti.

C'è un concorso per fumettisti che preferisce distinguersi dagli altri, puntando su un elemento in particolare e che accomuna tutti i fumetti: la copertina.

Si chiama Cover Reloaded ed è arrivato alla sua terza edizione. Questo concorso è nato nell'ambito della manifestazione Etna Comics e punta a coinvolgere disegnatori esordienti che sono chiamati a misurarsi, reinventando le copertine degli albi della Sergio Bonelli Editore.

E' un appuntamento da non sottovalutare, poiché la giuria che provvederà a giudicare i vari lavori sarà composta da alcuni autori di primissimo livello, come Roberto De Angelis (disegnatore di Nathan Never), Max Bertolini (disegnatore di Nathan Never) e Glauco Guardigli (curatore della collana scifi della Bonelli). Insieme a loro ci saranno anche Forum ZTN (promotore del concorso), Angelo Pavone (docente presso la Scuola del fumetto di Catania e fondatore della rivista Fumetti al cubo) e Giuseppe Calzolari (direttore della Scuola del Fumetto di Milano).

La presenza in giuria degli artisti legati all'Agente Alfa non è affatto casuale. Cover Reloaded ha stabilito che per questa nuova edizione i partecipanti dovranno reinterpretare le cover di Nathan Never. Questi avranno tempo fino al 24 maggio per inviare i propri elaborati, così da potersi aggiudicare uno dei tanti premi messi in palio dall'organizzazione.

Ovviamente, è bene ricordare che i vincitori saranno annunciati nel corso di Etna Comics (a Catania dal 6 all'8 giugno prossimi). Per leggere il regolamento del concorso e scoprire quali sono le modalità di partecipazione, visitate il sito ufficiale di Etna Comics o fiondatevi sulla pagina Facebook dell'evento.

Un modello Bonelli da seguire

nathan never

Uno dei "copertinisti" che ha recentemente fatto parlare di sé è sicuramente Sergio Giardo, il quale ha avuto l'arduo compito di disegnare a modo suo la copertina del mitico Nathan Never #1 (l'originale era stata realizzata da Claudio Castellini). I più giovani dovrebbero prender spunto dal suo lavoro, poiché può sembrare facile disegnare, ma non è affatto reinterpretare le idee altrui nella maniera più opportuna e rispettosa.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.