Nanana's Buried Treasure, promo video per la serie di animazione

Ci siamo: Nanana's Buried Treasure debutta secondo la data nipponica oggi, mentre per noi e il nostro calendario l'esordio è l'11 aprile ( i Giapponesi contano un orario particolare, ossia le 25 e 20 minuti, in realtà è l'1 e 20 di notte per noi, quindi è già calcolato come giorno seguente).

Il Mainichi Shimbun ha iniziato a far trasmettere un promo video in versione "ending" per la serie di animazione, che andrà in onda sulla Fuji TV nello "spezzone" Noitamina, cioè quella parte della serata in cui abitualmente vengono trasmesse le animazioni. Nel video sentiamo la ending dal titolo Kasukana Hisokana Tashikana Mirai, cantata dalle voice actresses della serie.

Già noto il cast: Rui Tanabe è la lead role femminile Nanana Ry?gaj?, Yuuki Ono è il lead role maschile J?go Yama, Eri Suzuki sarà Y? Ibara, Mamiko Noto (Kimi ni Todoke) nei panni di Yukihime Fugi, Kousuke Toriumi sarà Sh? Todomatsu, Yumi Uchiyama presta la voce a Shiki Mahoro, Kanae It? sarà Yurika Yumeji, Harumi Sakurai come Sansa Kurosu, infine Yoshimasa Hosoya darà voce a Tetsunoshin Tsujimi.

Per chi ancora non conoscesse la trama:

Nanana è ora un fantasma, ma in passato è stata una bellissima fanciulla seppure una NEET. Questo termine in Giappone viene utilizzato sostanzialmente per i disoccupati: ad esempio chi ha terminato le scuole ma non trova lavoro e quindi è a casa a non fare nulla. J?go è un giovane inviato dal padre appositamente in una scuola superiore chiamata "special Student Zone” su un’isola artificiale, con soli 40.000 yen al mese( circa 280 euro) per pagarsi l’affitto e sopravvivere. Ovviamente c’è molto poco da godere, con una rendita così basse e J?go sceglie quindi un alloggio assolutamente economico. Si scopre molto presto il motivo di tale costo: l’appartamento è infatti abitato da Nanana, un fantasma. J?go e i componenti del club decidono di dare “battaglia” al fantasma, scovando il suo immenso tesoro.

Incredibile ma vero, i protagonisti sembrano piuttosto simpatici e non vi sono fanciulline svenevoli: stiamo a vedere come si presenterà quindi la serie. Un ultimo appunto sullo staff: Kanta Kamei dirige la serie, Hideyuki Kurata cura i testi, Tetsuya Kawakami adatterà ad animazione i disegni originali di Akaringo: produzione dello studio A-1 Pictures.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.