Goch?mon wa Usagi Desu ka?, animazioni primaverili 2014 prima impressione

Questa serie di animazione merita di essere guardata anche soltanto per la grafica assolutamente rassicurante. La vicenda in sè è molto deludente e insignificante, ma i paesaggi, la rilassatezza delle ambientazioni e il lento procedere della trama rendono l'animazione comunque tollerabile. Sono letteralmente rimasta incantata i primi minuti di Goch?mon wa Usagi Desu ka? quando vengono rappresentati i vari paesaggi pieni di fiori, i particolari molto curati nelle vetrine dei negozi, i dettagli studiati molto bene e tratteggiati con cura. Poi, è pur vero che, ahimè, ci si va a perdere durante la presentazione delle protagoniste della vicenda.

Veniamo quindi al riassunto della prima puntata: Cocoa arriva in una nuova città molto pittoresca e passeggia allegramente, fino a giungere davanti ad un caffè con un coniglietto sull'insegna. Per pura curiosità entra e ordina tre caffè, sperando di poter interagire con qualche coniglio. Non ci sono coniglietti all'interno del negozio, ma Cocoa è comunque fortunata. Scopre infatti che colei che gestisce il locale è proprio parte della famiglia che la ospiterà, inoltre per ripagare il favore, la giovinetta aiuterà proprio in quello stesso caffè a servire i clienti.

Cocoa inizia subito il lavoro

e conosce un'altra lavoratrice part-time: questa è Rize, figlia di un soldato, assolutamente fissata con armi e carri armati. Infine incontra anche la famiglia presso cui sarà ospite.

Non succede molto altro: la maggior parte del tempo viene occupato da dialoghi all'interno del locale, presentazione di vari tipi di caffè e miscele, preparazione del caffè stesso e sciocchezze che si dicono le ragazze.

Detto tra noi, non è certo una serie di animazione che passerà ai posteri: è la classica serie in cui c'è un vago chiacchierio tra fanciulle e in cui l'ambientazione è tranquilla. Non ci fermeremo alle sole tre protagoniste presentate sopra, ma entreranno in gioco altre fanciulle. Una puntata a a settimana è più che sufficiente.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.