L'Attacco dei Giganti, a Tokyo una mostra dedicata allo shonen di Hajime Isayama

E' stato annunciato che a Tokyo, il prossimo inverno, si terrà una speciale mostra dedicata a L'Attacco dei Giganti. Ed è lo stesso Hajime Isayama a parlarne.

Continua la febbre da Shinjeki no Kyojin: a quanto pare questo inverno a Tokyo si terrà una speciale mostra tutta dedicata allo shonen horror L'Attacco dei Giganti di Hajime Isayama. Andando più nel dettaglio, l'esibizione si svolgerà all'Ueno Royal Museum a Taito, Tokyo e proporrà ai visitatori opere d'arte tutte basate proprio sulle atmosfere di L'Attacco dei Giganti. Hajime Isayama è stato proprio intervistato recentemente per parlare di questa mostra, ma non è che si sia sbottonato più di tanto per quanto riguarda i dettagli.

Praticamente Isayama ha detto che la mostra è in fase di realizzazione e che le opere d'arte sono ancora al vaglio. Quindi in realtà al momento non ci sono indicazioni su quali tipologie di pezzi verranno messi in mostra. Comunque sia Isayama ha rassicurato i fan: le opere d'arte che potranno vedere qui conserveranno tutta l'oscurità e l'angoscia vita nella serie. Non appena date, orari di apertura e prezzo del biglietto di ingresso verranno resi disponibili per pubblico, essi saranno comunicati proprio sul sito ufficiale.

Storia di L'Attacco dei Giganti


L'attacco dei giganti

L'Attacco dei Giganti è un fumetto che ha avuto e ha ancora oggi un successo stellare, praticamente inaspettato a dire il vero. Pensate che dal momento del suo lancio ha venduto qualcosa come 36 milioni di copie e ogni giorno escono fuori gadget, eventi, progetti (incluso un film live-action previsto per il 2015), giochi dedicati proprio ad Attack on Titan. L'Attacco dei Giganti nasce come uno shonen horror/sovrannaturale/fantasy dai toni decisamente maturi e tragici, scritto e disegnato da Hajime Isayama dal 2009 sulla rivista Bessatsu Shounen Magazine di Kodansha. In Italia viene pubblicato da Planet Manga, mentre Kodansha Usa si occupa di pubblicarlo nei paesi di lingua inglese. In Italia la Planet Manga è stata costretta a ristampare i primi sette volumi, ma stranamente persiste nel rifiuto di rispedire in fumetteria i volumi 8 e 9 che ancora mi mancano: Planet Manga, sappi che ti prenderò per sfinimento.

Secondo quanto dichiarato da Hajime Isayama si dovrebbe arrivare al 20esimo tankobon, ma pare che il mangaka abbia deciso di cambiare il finale previsto. Esistono anche delle serie collaterali: Shingeki no Kyojin - Before the Fall (side story), Shingeki no Kyojin Gaiden - Kuinaki Sentaku (spin off) e Shingeki! Kyojin Chuugakkou (spin off). Ora, è lecito chiedersi il perché del successo di questo shonen: la storia è assai intrigante, coinvolgente, i personaggi ti conquistano, ma... vogliamo parlare della qualità del disegno? Appena ho preso il primo volume pensavo stessero scherzando, adesso mi auguro che sia una precisa scelta di Isayama, altrimenti non saprei spiegarmi il perché di questo tratto.

La trama di L'attacco dei giganti di Hajime Isayama è ambientata in un mondo in cui l'umanità si ritrova sull'orlo dell'estinzione a causa dell'attacco di alcuni misteriosi e crudeli giganti venuti da non si sa dove, di tutte le dimensioni, estremamente feroci e dediti a divorare proprio gli umani. Un piccolo gruppetto di umani superstiti riesce a sopravvivere alla prima ondata di aggressione dei giganti e si nasconde dietro le mura di una città. Arriviamo ora al presente: sono passati 100 anni dalla prima sortita dei giganti, questi ultimi sembrano essere spariti nel nulla, la città e i superstiti pensano di essere al sicuro, anche se la carestia dilaga.

Senza alcun motivo, i giganti improvvisamente ritornano, gli uomini non riescono ancora una volta a fermarli (sono colti alla sprovvista) e sono costretti a ripiegare nella cerchia di mura più interne. Il giovane Eren e la sorella adottiva Mikasa vedono la loro madre uccisa e divorata dai giganti:Eren, il suo miglior amico Armin e anche Mikasa decidono di entrare nella milizia cittadina per cercare di combattere i giganti. E finiscono per far parte del gruppo di Ricognitori guidato da Levi, il miglior combattente a disposizione dell'umanità, burbero, duro e con una passione smodata per la pulizia. Ma non è finita qui: i Giganti nascondo delle verità insospettabili, che potrebbero cambiare il destino della razza umana.

Via | AnimeNewsNetwork

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.